Crostata al cioccolato fondente

Share:
Condividi

Crostata al cioccolato fondente, ricetta natalizia

Si avvicina il Natale, da oggi inizio questo nuovo capitolo. In questo periodo la mia cucina diventa un pozzo di idee e ricette da sperimentare, da provare, da decorare in attesa della vigilia, ricette che poi rigiro a voi, già collaudate.

Questa crostata al cioccolato fondente la preparo spesso, durante tutto l’anno, la mia famiglia ci va matta, ma due giorni fa l’ho preparata e l’ho conciata per le feste, l’ho decorata dandogli un tocco natalizio, e devo dire che è venuta proprio carina!

Ho utilizzato una frolla morbida ed il ripieno è una crema pasticcera al cioccolato fondente che la rende irresistibile e super cremosa, mentre la superficie l’ho decorata con ribes rossi. Quando mi capita di trovarli al supermercato, impazzisco! Piccoli e perfetti, dal colore rosso vivo, spiccano facilmente tra i vari banchi di frutta, ed il loro sapore è intenso, dolce ed acidulo al tempo stesso che crea un contrasto fenomenale con la crema pasticcera al cioccolato. Amo fortemente i contrasti, le mie papille gustative si esaltano al massimo e cerco di crearne il più possibile in cucina.

Questa crostata, contenendo come base una crema va conservata in frigo, non si indurisce basta solo tirarla fuori 10 minuti prima di servirla.

Per la base di frolla ho usato una ricetta diversa, quella delle sorelli Simili.

Ingredienti per la pasta frolla

  • 200 gr farina 00 da dolci
  • 100 gr di burro
  • 80 gr di zucchero a velo setacciato
  • 2 tuorli d’uovo
  • un pizzico di sale

Ingredienti per la crema pasticcera

  • 250 ml di latte
  • 25 gr di  farina o amido di mais
  • 70 gr di zucchero
  • 2 tuorli d’uovo
  • una bustina di vanillina

più 250 ml di cioccolato fondente che aggiungeremo dopo.

Procedimento per la pasta frolla

Mettete il burro freddo di frigo, la farina, in un mixer e frullate leggermente. Prendete questo composto e ponetelo su di una spianatoia aggiungete lo zucchero a velo e formate la classica fontana. Al centro mettete i tuorli e lavorare velocemente l’impasto formando una palla.

Lasciate riposare la vostra pasta frolla in frigo per almeno un’ora.

Nel frattempo sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria. Mentre si scioglie il cioccolato preparate la crema pasticcera.

Procedimento per la crema pasticcera

In una ciotola sbattere con una frusta elettrica i tuorli con lo zucchero ottenendo così una crema. In un pentolino portate leggermente ad ebollizione il latte, dopo toglietelo dal fuoco. Versate metà del latte leggermente caldo sul composto di uova e aggiungete la farina setacciata, mescolate per bene evitando grumi. Trasferite il composto nel pentolino e portate il tutto ad ebollizione aggiungendo il restante latte e mescolate bene sempre per evitare la formazione di grumi, fin quando la crema non si addensa.

Quando il cioccolato si sarà sciolto, lasciate raffreddare leggermente ed unitelo alla crema pasticcera. Girate velocemente, aiutandovi con un cucchiaio di legno oppure potete trasferire il tutto in un robot da cucina e mescolare in maniera omogenea.

Preparazione della crostata

Prendete la pasta frolla dal frigo e stendetela con un mattarello su di un piano leggermente infarinato e in seguito ponetela all’interno di uno stampo circolare da crostata del diametro di 24 – 26 cm. Bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta, ricoprite la superficie con carta da forno e disponete al suo interno dei pesetti (fagioli secchi, legumi o riso). Fate cuocere il tutto nel forno già caldo a 180° per circa 15 – 20 minuti, i bordi devono dorarsi. Trascorso il tempo necessario eliminate la carta da forno e i pesetti e rimettete lo stampo in forno per altri 10 minuti circa, fin quando la sua superficie non sarà dorata. Sfornate, fate raffreddare leggermente e toglietela dallo stampo.

Adesso vi spiego la tecnica che ho usato io ;)

Prendete solo la base di una tortiera a cerchio apribile (senza l’anello) di diametro maggiore da 28, ritagliate a cerchio della carta da forno e ricoprite la base. Adagiateci la vostra crostata cotta precedentemente per 15 – 20 minuti.

Aggiungete la farcitura di crema pasticcera al cioccolato. Infornate di nuovo per circa 8 -10 minuti, la superficie della crema deve leggermente rassodare. In questo caso, potete aprire il forno e fare la prova toccando delicatamente con il polpastrello facendo attenzione a non scottarvi.

Trascorso il tempo necessario, fate raffreddare, e potete semplicemente trasferirla su di un piatto da portata.

Infine ho aggiunto i ribes rossi ed un fiocchetto verde che richiamano tanto i colori natalizi cosi’ da poterla servire in tavola durante le feste di Natale.

Crostata al cioccolato fondente, ricetta natalizia

 

 

Print Friendly
Vota questa ricetta:
Crostata al cioccolato fondente
  • 4.00 / 55

8 pensieri su “Crostata al cioccolato fondente

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>