Zuppa di legumi fredda

Eggià… il caldo è arrivato… ma io non rinuncio alla mia zuppa di legumi. A parte che adoro i legumi ma, una zuppa è un piatto completo, equilibrato e saziante. In estate mi piace farne un po’ di più, la utilizzo anche in spiaggia. Quando opto per questa versione fredda tendo ad inserire oltre ai legumi dei cereali come orzo e farro.

Quando abbinate i legumi ad i carboidrati l’organismo li riconosce come proteine, perché la composizione dei legumi viene completata da quella dei carboidrati. Al contrario quando i legumi vengono affiancati da proteine vengono riconosciuti come carboidrati.

Senza che mi dilunghi troppo, vi lascio alla ricetta.

zuppa di legumi

Zuppa di legumi fredda

Ingredienti per 4 persone:

  • 170 gr. di farro
  • 100 gr. di fagioli borlotti
  • 100 gr. di fagioli cannellini
  • 100 gr. di fagioli dell’occhio
  • 100 gr. di orzo
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • olio, sale e pepe

Prima di cominciare, ricordatevi la sera prima di mettere a bagno i legumi che necessitano dell’ammollo. Io metto in ammollo per circa 7 ore anche il farro.

Trascorso il tempo previsto per l’ammollo, ponete tutti i legumi in una pentola alta e copriteli con dell’acqua… all’incirca 400 ml. Portate ad ebollizione e lasciate cuocere a fuoco dolce per almeno 2 ore, ricordandovi di salare l’acqua di cottura.

Dopo le due ore scolate i legumi, tenendo da parte un bicchiere di brodo.

Mettete a scaldare dell’olio in una padella antiaderente e fatelo insaporire con gli spicchi di aglio schiacciato ed il rosmarino. Una volta soffritto un po’, aggiungete i legumi e sfumate con il bicchiere di brodo, precedentemente conservato.

Lasciate evaporare, se la volete asciutta fate evaporare l’acqua del tutto, altrimenti spengete prima che si secchi.

Assaggiate e aggiustate di sale e pepe.

Trasferite tutto in una casseruola e ponete in frigo a freddare.

Una volta fredda il gioco è fatto, delle volte per renderla più appetitosa, una piccola parte di zuppa la frullo e la unisco con la parte solida.. fa un po’ effetto maionese nell’insalata di riso.

Spero che questa versione alternativa vi sia piaciuta.

Vi aspetto su InstagramFacebookPinterestGoogle+

Alimentazione, Primi piatti, Ricette light , , , , , , , , ,

Informazioni su happylightlife

ciao! sono una ragazza di 25 anni con la passione per la cucina sana ma golosa. Adoro mangiare..a chi non piace!? e non voglio perdere questo piacere... con questo, però, non significa che io punti a diventare una record woman in fatto di peso :D è per questo che mi diletto, e diverto, in cucina sperimentando ricette e trucchetti sempre nuovi per rimanere in linea e vivere una vita sana senza rinunciare al gusto. dai 16 ai 18 anni ho perso svariati kg (più di 20) e da allora ho imparato a mangiare bene senza cadere nella fissazione. Un'altra mia passione è la moda... ebbene si...per i vestiti ho una vera e propria fissazione. prima che butto un indumento deve essere proprio irrecuperabile perché anche s è rotto o fuori moda, io lo modifico affinché diventi un indumento all'ultimo grido. detto ciò spero che il mio blog vi piaccia...sono qui per condividere e scambiare opinioni. Grazie della visita. Maura

Precedente Fagioli all'uccelletto Successivo Tartufo: Pasta robiola e tartufo