Pizza di quinoa

La voglia di pizza viene a tutti ma… cosa pensereste se vi dicessero che è di quinoa!? So che qualcuno sta storcendo il naso.. il primo a farlo è proprio il mio compagno ma, credetemi, il risultato vi stupirà..

Potrete gustarvi il piacere di mangiarvi una pizza senza glutine. Poi, la cosa che i piace di più è sapere che sto mangiando una pizza che non contiene grano ma un simil grano. Si! Perché la quinoa appartiene alla famiglia delle barbabietole e degli spinaci.

Per maggiori informazioni su questo simil cereale vi lascio il link di una pagina molto utile http://www.greenme.it/mangiare/altri-alimenti/9063-quinoa-proprieta-usi-dove-trovarla

Buona, leggera e saziante…vi invito a provare la pizza di quinoa 😛

pizza di quinoa

Pizza di Quinoa

  • 3oo gr di farina di quinoa
  • 100 gr di farina di grano saraceno
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiaini di lievito in polvere ( quello istantaneo)
  • acqua
  • 2 cucchiai di olio evo

Per la farcitura:

  • mozzarella per pizza
  • zucchine (lessate in precedenza a meno che non le tagliate finissime)
  • tonno

Prima di spiegarvi i vari passaggi vi faccio una piccola premessa. Io uso la quinoa in grani. Mi raccomando di fare attenzione alla quinoa che utilizzate, o meglio, se necessita di prelavaggio o meno. Vi dico questo perché la quinoa contiene, all’esterno, le saponine. Si tratta di sostanze che non fanno bene alla salute se assunte a lungo e, inoltre, hanno un sapore amaro che vi rovinano la pizza. Io compro la quinoa che non necessita del lavaggio e uso frullare direttamente i chicchi (anche perché la farina costa molto, almeno nella mia città). Vi assicuro che viene una farina perfetta.

pizza di quinoa

Come prima cosa andiamo a mettere la farina di quinoa e la farina di grano saraceno in una ciotola, aggiungiamo il sale, l’olio, il lievito e l’acqua. Con una cucchiarella, io ve la consiglio di silicone, andiamo a mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Non verrà mai solido, ma fate attenzione a non farlo venire troppo liquido. Deve essere cremoso.

Ora stendiamo uno strato di carta forno sulla teglia e spalmiamo per bene l’impasto ottenuto. Lo spessore non deve essere esagerato perché contate che un minimo crescerà, in forno.

Inforniamo ora a 220° per 20 min. Fatto questo, tirate fuori e girate la pizza, facendo molta attenzione perché da calda sarà sofficissima. Ora rinforniamo sempre a 220° per altri 20 min in modo che anche lo strato superiori si biscotti leggermente.

Collage

Procediamo ora con la farcitura. Io ho scelto zucchine e tonno. Ho aggiunto la mozzarella e rinfornato per altri 5 min, il tempo di far scioliere la mozzarella.

La pizza è pronta. Non vi resta che gustarla!

Spero che la ricetta vi sia piaciuta. Aspetto i vostri commenti e…alla prossima ricetta 😛

Vi aspetto sulla mia pagina facebook http://www.facebook.com/vivereunahappylightlife

Instagram: http://www.instagram.com/happylightlife

Ricette light, Senza categoria , , , , , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su happylightlife

ciao! sono una ragazza di 25 anni con la passione per la cucina sana ma golosa. Adoro mangiare..a chi non piace!? e non voglio perdere questo piacere... con questo, però, non significa che io punti a diventare una record woman in fatto di peso :D è per questo che mi diletto, e diverto, in cucina sperimentando ricette e trucchetti sempre nuovi per rimanere in linea e vivere una vita sana senza rinunciare al gusto. dai 16 ai 18 anni ho perso svariati kg (più di 20) e da allora ho imparato a mangiare bene senza cadere nella fissazione. Un'altra mia passione è la moda... ebbene si...per i vestiti ho una vera e propria fissazione. prima che butto un indumento deve essere proprio irrecuperabile perché anche s è rotto o fuori moda, io lo modifico affinché diventi un indumento all'ultimo grido. detto ciò spero che il mio blog vi piaccia...sono qui per condividere e scambiare opinioni. Grazie della visita. Maura

Precedente Marmellata senza zucchero Successivo Pomodori ripieni