Pastiera Napoletana | Senza Glutine

Pasqua è alle porte e la Pastiera Napoletana la fa da padrone. Oggi vorrei condividere con voi la versione senza glutine.

E’ arrivato il grande freddo, quello che a cui tutti i Tg ci avevano preparato, parlandone da giorni, Buran il vento gelido caratteristico dell’ovest degli Urali. Cosa c’è di meglio, quando Buran soffia, di starsene a casa cominciando a sperimentare le leccornie da proporre ad amici e parenti il giorno di Pasqua?

Bene.. provate con me la Pastiera Napoletana senza glutine. La frolla saporita e friabile ed il ripieno godurioso. Sarà una vera e propria scoperta!

Vi aspetto anche su Facebook ed Instagram

Pastiera Napoletana
  • Preparazione: 2 Ore
  • Cottura: 1 Ora
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 1 Pastiera, stampo 20 cm

Ingredienti

  • 400 g di mix senza glutine
  • Scorza di limone (grattugiata)
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 bustina di lievito (vanigliato)
  • 1 uovo
  • 20 g di yogurt
  • 150 g di zucchero
  • qb latte

Per il ripieno

  • 300 g di ricotta
  • 90 g di riso
  • 1 aroma ai fiori d'arancio (o aroma all'arancia)
  • 2 uova
  • 350 ml ca. di latte
  • 1 pizzico di sale
  • canditi ((facoltativo))

Preparazione

  1. Per prima cosa occupiamoci della frolla.

  2. Su di un piano formate una montagnetta di farina ed al suo interno aggiungete: un uovo, lo yogurt, l’interno della bacca di vaniglia, il lievito e la scorza di limone.

  3. Impastate per bene e aggiungete man mano, se serve, il latte.

  4. Una volta pronta la pasta avvolgetela in un foglio di pellicola e mettetela a riposare, per almeno 30 minuti, in frigorifero.

  5. Mentre la pasta riposa, occupatevi del ripieno.

  6. Mettete a bollire il riso nel latte, fin quando il riso non risulterà cotto ed il latte sarà evaporato lasciando il riso cremoso. Laddove sia necessario, aggiungete latte.

  7. Lasciate intiepidire il riso ed intanto separate i tuorli dagli albumi. Montate a neve gli albumi.

  8. Riprendete il riso ed aggiungete: la ricotta, i due torli, un pizzico di sale e l’aroma ai fiori d’arancio.

  9. Mescolate bene ed aggiungete gli albumi montati a neve. Mescolate sino ad ottenere un composto omogeneo, facendo attenzione a non smontare gli albumi.

  10. Riprendete la frolla e lavoratela un po. Disponetela in una teglia, o con i lati imburrati o coperta da carta forno, ricordandovi di tenere da parte della pasta per fare le striscioline superiori.

  11. Versate il ripieno all’interno della pasta e disponete le striscioline come preferite.

  12. Infornate a 180° per 35 minuti, controllando sempre la cottura.

Consiglio

La pastiera è buona mangiata fredda e lo è ancora di più se la lasciate riposare 1 notte.

Ricette dolci, Ricette senza glutine

Informazioni su happylightlife

ciao! sono una ragazza di 25 anni con la passione per la cucina sana ma golosa. Adoro mangiare..a chi non piace!? e non voglio perdere questo piacere... con questo, però, non significa che io punti a diventare una record woman in fatto di peso :D è per questo che mi diletto, e diverto, in cucina sperimentando ricette e trucchetti sempre nuovi per rimanere in linea e vivere una vita sana senza rinunciare al gusto. dai 16 ai 18 anni ho perso svariati kg (più di 20) e da allora ho imparato a mangiare bene senza cadere nella fissazione. Un'altra mia passione è la moda... ebbene si...per i vestiti ho una vera e propria fissazione. prima che butto un indumento deve essere proprio irrecuperabile perché anche s è rotto o fuori moda, io lo modifico affinché diventi un indumento all'ultimo grido. detto ciò spero che il mio blog vi piaccia...sono qui per condividere e scambiare opinioni. Grazie della visita. Maura

Precedente Red Velvet Cupcake | San Valentino Successivo Hummus di legumi- Pasta smooth

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.