Crostata senza burro

Come sapete io le composte o marmellate le faccio senza zucchero o, se decido di usarlo, ne uso una quantità davvero irrilevante. Per sostituire lo zucchero metto 1 mela ogni 500 gr di frutta. Fidatevi viene buonissima e, dopo fatto il sottovuoto, da chiusa dura tantissimo mentre da aperta dura 1 massimo 2 settimane. Questa volta ho fatto una crostata senza burro con composta di fragole, che ho realizzato il giorno prima della pasta frolla.

Questo è un dolce ideale per la colazione. A casa mia va a ruba… io ci faccio anche merenda, quando ho voglia di uno spuntino sano e goloso perché, oltre alla genuinità della composta, uso fare la pasta frolla light, senza grassi aggiunti.

Vediamo insieme come ho fatto.

crostata senza burroCrostata senza burro

con composta di fragole

Questa volta è una crostata normale, non nella versione glutenfree.

Per la frolla:

  • 250gr di farina 00
  • 100gr di zucchero di canna
  • 2 tuorli
  • 150gr di yogurt
  • la scorza di un limone non trattato
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito

Per la composta:

  • 500gr di fragole
  • 1 mela
  • succo di limone

La sera prima di fare la crostata occupatevi della composta. Farla è davvero facile. Cominciate con il lavare bene le fragole e la mela. La mela dovrà essere utilizzata con la buccia.

Tagliate a pezzettini la frutta e mettetela in una ciotola con un goccio di acqua e il succo di limone e lasciate riposare per 1 ora.

E’ il momento della cottura. Trasferite la frutta in una pentola e fatela cuocere per 45 minuti. Alla fine troverete la composta già pronta. Se non vi piacciono i pezzi, sempre che ne siano rimasti, potete frullare il tutto con un frullatore ad immersione a bassa velocità.

Trasferite la composta in un barattolo (precedentemente sterilizzato), chiudetela e lasciatela raffreddare capovolta con il tappo in giù. Così si creerà il sottovuoto.

Il giorno seguente potrete impastare la pasta frolla e formare la crostata. Per la pasta frolla create un vulcanetto con la farina e versateci all’interno tutti gli ingredienti. Impastate con cura e lasciate riposare per una mezz’ora.

Trascorso il tempo necessario date forma alla vostra crostata farcendo con la composta homemade.

Tutto in forno a 180° per 30 minuti.

Spero che la ricetta vi sia piaciuta.

Vi aspetto anche su

Facebook http://www.facebook.com/vivereunahappylightlife/

Pinterest http://it.pinterest.com/happylightlife/

Instagram http://www.instagram.com/happylightlife/

Google+ https://plus.google.com/u/0/100050268158484883525

Ricette dolci , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su happylightlife

ciao! sono una ragazza di 25 anni con la passione per la cucina sana ma golosa. Adoro mangiare..a chi non piace!? e non voglio perdere questo piacere... con questo, però, non significa che io punti a diventare una record woman in fatto di peso :D è per questo che mi diletto, e diverto, in cucina sperimentando ricette e trucchetti sempre nuovi per rimanere in linea e vivere una vita sana senza rinunciare al gusto. dai 16 ai 18 anni ho perso svariati kg (più di 20) e da allora ho imparato a mangiare bene senza cadere nella fissazione. Un'altra mia passione è la moda... ebbene si...per i vestiti ho una vera e propria fissazione. prima che butto un indumento deve essere proprio irrecuperabile perché anche s è rotto o fuori moda, io lo modifico affinché diventi un indumento all'ultimo grido. detto ciò spero che il mio blog vi piaccia...sono qui per condividere e scambiare opinioni. Grazie della visita. Maura

Precedente Sorrentina light Successivo Ricetta Hummus di ceci e tahina