Treccia rustica agli spinaci

Chi non ama il pan brioche, così morbido e gustoso, da farcire in tanti modi diversi. Oggi vi propongo una ricetta un pò differente: treccia rustica agli spinaci. Si tratta di un pan brioche realizzato con semola rimacinata di grano duro, che dona un profumo e un gusto particolare a questa treccia. Io l’ho farcita con degli spinaci, ma potete farcire la treccia con ogni tipo di verdura.

pizap.com13900216891151

 

Treccia rustica agli spinaci

Ingredienti:

Per l’impasto:

250 g di semola rimacinata di grano

250 g di farina manitoba

250 ml di latte

1 uovo

50 g di olio extravergine di oliva

1 cucchiaino di zucchero

10 g di sale

25 g di lievito di birra fresco o 7 g di quello secco

 

Per la farcitura:

400 g di spinaci

1 spicchio di aglio

100 g di formaggio grattugiato

sale e pepe q.b.

 

Preparazione:

Setacciate le due farine e mettetele in una ciotola, aggiungete l’uovo, l’olio, lo zucchero e il sale. Mescolate velocemente con una forchetta e poi aggiungete il latte tiepido, in cui avrete sciolto il lievito. Mescolate ancora un pò e per ultimo aggiungete il sale. Impastate il tutto per almeno 10 minuti abbondanti. Mettete a lievitare per 2 ore in una ciotola coperta da pellicola trasparente, in un luogo caldo.

Nel frattempo preparate gli spinaci. Lavate con cura gli spinaci (se usate quelli freschi) e cuoceteli in padella con uno spicchio di aglio e due cucchiai di olio, senza aggiungere acqua. A fine cottura aggiungete sale e pepe.

Quando l’impasto sarà lievitato dividetelo in due e formate due rettangoli belli lunghi. In ognuno sistemate il ripieno di spinaci, a cui avrete aggiunto il formaggio e chiudeteli, fino a formare due cilindri. Intrecciate i due cilindri e fate lievitare ancora per 1 ora e 1/2.

Spennellate la superfice della vostra treccia con del latte e spolverizzate con semi di girasole. Infornate a 200°C per circa 20 minuti.

P.S. Ricordate sempre di sistemare sulla fondo del forno una ciotolina con dell’acqua durante la cottura.

Seguimi anche sulla mia pagina Facebook

Guarda anche queste ricette:

pizap.com13853908963701pizap.com13819509691631pizap.com13808256542701

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Zuppa di spezzato di farro e lenticchie Successivo Dado vegetale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.