Risotto alla zucca e rosmarino

Hai già acquistato al mercato la prima zucca? Io si! E come da tradizione, con la prima zucca ho fatto la più classica delle ricette: risotto alla zucca e rosmarino.

Ho scoperto che non tutti amano il sapore ‘dolciastro’ della zucca (in verità io lo adoro) e quindi ho rovistato un pò tra vecchi libri di cucina e ricettari tradizionali…ho scoperto che per stemperare il dolce sapore della zucca bisogna aggiungere spezie e erbe aromatiche, in modo particolare il rosmarino! E allora ho comprato una bella piantina di rosmarino (che userò anche domani sulla mia focaccia integrale al rosmarino), ma oggi, oggi è il giorno del risotto alla zucca e rosmarino! Risultato? A parte che la zucca era buonissima (grazie fruttivendolo di fiducia) ma il risotto aveva un tocco in più grazie al rosmarino.

006

Risotto alla zucca e rosmarino

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di riso carnaroli semi integrale
  • 150/200 g di zucca già pulita
  • un mazzetto di rosmarino fresco (legato con lo spago)
  • 1 carota
  • 1 scalogno
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 800 ml di acqua (circa)
  • sale grosso integrale
  • olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

Pulisci la zucca e tagliala a dadini, trita finemente lo scalogno e la carota e mettili in una casseruola. Fai scaldare per un minuto e poi aggiungi la zucca, il mazzetto di rosmarino e poi sfuma con il vino bianco. Aggiungi qualche cucchiaio di acqua e un pizzico di sale. Fai cuocere qualche minuto, finchè l’acqua non sarà evaporata e la zucca si sarà ammorbidita. A questo punto aggiungi il riso fai tostare qualche minuto e poi inizia ad aggiungere acqua bollente e leggermente salata. Continua così fino a quando il riso non sarà cotto, mescola di tanto in tanto durante la cottura. Quando il risotto sarà cotto, lascialo riposare qualche minuto regola di sale se necessario, elimina il rametto del rosmarino e aggiungi olio crudo e una spolverata di pepe nero se lo desideri! Il risotto alla zucca e rosmarino è pronto…buon appetito!

005

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Crostata alla marmellata con frolla allo yogurt Successivo Ciambella di albumi al cacao

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.