Misticanza di primavera in cestino di grana

A volte una semplice insalata può diventare un piatto raffinato e di grande effetto, misticanza di primavera in cestino di grana. Piccola curiosità la misticanza era in origine un’insieme di erbe spontanee che venivano appunto “mischiate” a seconda della stagione, in questo caso ho usato un mix di insalate di stagione tenere e freschissime e le ho servite in un cestino fatto con del fromaggio grana padano. Ecco pronta la misticanza di primavera in cestino di grana.

008(21)Misticanza di primavera in cestino di grana

Ingredienti per 4 persone:

200 g di grana padano grattugiato

100 g di verdure di misticanza (rucola, spinacino, lattughino, lattuga romana, valeriana, songino…)

1 mazzetto di erba cipollina

1/2 cucchiai di germe di grano

1/2 cucchiai di semi di sesamo tostati leggermente

1 cucchiaio di misticanza di fiori (la trovate nei negozi biologici)

1 cucchiaio di bacche di goji

2 cucchiai di aceto di mele o aceto balsamico (dop)

1 cucchiaino di miele millefiori bio

1 cucchiaino di senape

4 cucchiai di olio extravergine di oliva

sale e pepe q.b.

 

Preparazione:

Iniziate la preparazione del cestino, scaldate un padellino antiaderente e spolverizzate un paio di cucchiai di formaggio (circa 50 g per ogni cestino), spargeteli cercando di formare una forma rotonda. Lasciate che il formaggio fonda anche in superfice, poi togliete la padella dal fuoco e lasciate rapprendere qualche minuto, finchè non riuscirete a staccare la cialda di formaggio fuso dalla padella senza romperla, aiutatevi quindi con una spatola di legno staccate prima i bordi e poi tutto il testo. Appoggiate la cialda su di una ciotola capovolta modellatela leggermente e lasciate raffreddare, procedete così anche per le altre cialde. Ricordatevi di posizionare la cialda di grana sulla ciotola prima che diventi fredda altrimenti si romperà nel modellarla.

cialda di granaCreate quindi un’emulsione con olio, aceto, miele, senape, sale e pepe e condite la misticanza che avrete precedentemente lavato, asciugato e sminuzzato. Aggiungete anche il germe di grano, i semi di sesamo, le bacche di gooji e la misticanza di fiori. Distribuite quindi l’insalata nei cestini di grana e servite.

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Farifrittata con peperoni e scalogno Successivo Sorbetto alla fragola

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.