Insalata di riso tiepida con gamberi, zucchine e pistacchi

Insalata di riso tiepida con gamberi, zucchine e pistacchi. Se decidete di fare un’insalata di riso dovete…cuocere il riso e lasciare che si raffreddi bene altrimenti che insalata di riso sarebbe! Ecco, nel mio caso il riso non si era raffreddato…famiglia affamata e quindi ecco insalata di riso tiepida con gamberi, zucchine e pistacchi condita con la salsa allo yogurt greco che ha reso il tutto ancora più delizioso. Risultato? Direi ottimo…famiglia felice e io pure 🙂

Vediamo insieme la ricetta!

016

Insalata di riso tiepido con gamberi, zucchine e pistacchi

Ingredienti per 4 persone

  • 350 g di riso integrale (scegliete pure la qualità di riso che vi piace potete anche usare dei risi speciali come il riso basmati, delicato e profumato)
  • 300 g di gamberetti già sgusciati
  • 2 zucchine di media grandezza
  • 1 spicchio di aglio
  • 50 g di granella di pistacchi
  • 1 vasetto di yogurt greco (150 g circa)
  • 1/2 cucchiaino di curry
  • sale, pepe e olio extravergine d’oliva quanto basta

Preparazione

Cuocete il riso in acqua salata, quando sarà cotto ponetelo in una ciotola aggiungete dell’olio mescolate per sgranare i chicchi e lasciatelo intiepidire…o volendo fatelo raffreddare completamente per ottenere un’insalata di riso “fredda”. Saltate in padella i gamberi e le zucchine precedentemente tagliate a rondelle per qualche minuto insieme a dell’olio e allo spicchio dell’aglio.

Preparate la salsa, emulsionando con il minipimer lo yogurt greco e 4/5 cucchiai di olio extravergine d’oliva, unite quindi il curry e aggiustate di sale e pepe.

Unite al riso i gamberi con le zucchine e mescolate, aggiungete la salsa allo yogurt e mescolate ancora, in ultimo anche la granella di pistacchi. Fate insaporire il tutto ed eventualmente aggiungete ancora dell’olio o del sale. Buon appetito.

P.S. L’idea dell’insalata tiepida nasce da una mia personale esigenza di preparare velocemente il piatto, ma potete preparare in anticipo il tutto e gustare il piatto anche freddo. In alternativa ai pistacchi potete utilizzare delle mandorle oppure semi oleosi…tipo sesamo, girasole o zucca.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Burger vegetariano con mayonese allo yogurt greco Successivo Ciambella ai pistacchi

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.