Crostata ai pistacchi

La crostata ai pistacchi è un dolce delicato e delizioso. A differenza delle solite crostate la pasta frolla di questa crostata ai pistacchi è fatta con farina di farro ricca di fibre e vitamine. Una base diversa quindi…arricchita con della delicata crema che esalta il sapore dei pistacchi tritati. Per rendere questa crostata di pistacchi ancora più golosa provate ad aggiungere dei chicchi di melograno e della marmellata di fragole sul fondo della frolla, otterete una crostata ai pistacchi unica nel suo genere.

034(3)Crostata ai pistacchi

Ingredienti per la pasta frolla:

300 g di farina di farro

1 uovo medio

125 g di burro (io ho usato del burro di soia)

125 di zucchero di canna (frullato per renderlo a velo)

1 limone biologico

Ingredienti per la crema:

500 ml di latte vaccino (oppure latte vegetale per gli intolleranti al lattosio)

50/60 g di farina di farro oppure 00

3 cucchiai di zucchero di canna

1 tuorlo

mezza stecca di vaniglia

Ingredienti per guarnire:

150 g di pistacchi o granella di pistacchi

marmellata di fragole biologica (facoltativa)

 

Preparazione:

Iniziate con la preparazione della pasta frolla. In una ciotola mescolate la farina, lo zucchero di canna a velo, il burro molto morbido ma non liquido, l’uovo e la buccia grattugiata del limone. Impastate il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, copritelo con della pellicola trasparente e ponetelo in frigo per circa 30 minuti.

Preparate a questo punto anche la crema. In un pentolino scaldate il latte con la stecca della vaniglia (che eliminerete in seguito), in una ciotola invece mescolate la farina setacciata, lo zucchero e il tuorlo d’uovo, unite il latte caldo al composto continuando a mescolare cercando di non formare grumi. Rimettete il composto sul fuoco e portare a bollore finchè la crema non si addenserà. Quindi lasciate raffreddare.

Riprendete l’impasto della frolla dal frigo e foderate una tortiera rotonda di 25 cm di diametro. Spalmate il fondo con della marmellata di fragole (facoltativo) e versate all’interno la crema. Infornate a 180°C per 20/25 minuti.

Sfornate lasciate raffreddare e poi decorate con abbondante granella di pistacchi e qualche chicco di melograno se lo gradite.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Zuppa di orzo e zucca Successivo Pasta frolla alle mandorle

2 commenti su “Crostata ai pistacchi

  1. Valeria il said:

    Ho fatto questa meravigliosa crostata ieri per il compleanno del mio papà, che è tanto goloso ma purtroppo deve stare a stecchetto… Un successone! E’ piaciuta al festeggiato ma anche a tutti gli altri ospiti, che hanno gradito il sapore delicato di frolla e crema :-). … E quindi è doveroso “girati” i loro complimenti! 🙂
    PS. Nella crema ho aggiunto della granella di pistacchio e un goccino di rhum

    • greenfood&cake il said:

      Che dire…sono davvero molto contenta Valeria! Sempre più persone mi seguono perchè vogliono mangiare sano, senza rinunciare al gusto!
      P.S. La tua versione è molto golosa…bravissima!

Lascia un commento

*