Ciambella leggera allo yogurt

OGGI PREPARIAMO LA CIAMBELLA LEGGERA ALLO YOGURT

Dopo mesi di assenza dal mio ‘blogghino’ sono tornata con una nuova ricetta! Ciambella leggera allo yogurt

I corsi di cucina, il lavoro…e la famiglia mi hanno tenuta lontana dal PC e dal blog. E’ difficile cucinare e dover fotografare ogni volta, e poi bisogna scrivere gli articoli e insomma è un gran bel da fare. Ma con l’arrivo dell’estate i tempi sono più lenti e allora mi son detta mettiamoci al lavoro.

Riparto con una ricetta semplice semplice, la ciambella leggera allo yogurt, perfetta per le colazioni estive, senza burro e con zucchero di canna è perfetta per tutta la famiglia.

Piccolo consiglio, puoi usare questa ciambella come base per torte alla frutta…mele, pesche, albicocche e ciliege.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    6/8
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Uova (fresche e biologiche) 2
  • Zucchero grezzo di canna 130 g
  • Yogurt greco 150 g
  • Farina 1 (Oppure 150 g di farina e 50 g di amido di mais) 200 g
  • olio di mais (spremuto a freddo) 100 ml
  • lievito per dolci 1/2 bustina
  • Buccia di limone grattugiata 1

Preparazione

Ciambella leggera allo yogurt

  1. Prima di iniziare la preparazione della ciambella leggera allo yogurt, assicurati che tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente. Quindi eventualmente tira fuori dal frigorifero le uova e lo yogurt.

    Lavora bene lo zucchero con le uova, poi aggiungi gli altri ingredienti liquidi (olio e yogurt) e continua a mescolare con le fruste elettriche oppure a mano per 5 o 6 minuti. Unisci la farina setacciata e il lievito, continuando a mescolare e quindi per ultimo aggiungi la buccia grattugiata del limone (io ne metto anche due, così da renderla ancora più profumata).

    Versa il composto in uno stampo a cerniera (precedentemente imburrato e infarinato) di 20/22 cm di diametro.

    Cuoci in forno (statico) a 180°C per 25 minuti circa…ricordati di controllare la cottura della ciambella con uno stuzzicadenti, potrebbero volerci anche 30 minuti.

    Quando la ciambella si sarà raffreddata puoi spolverare con dello zucchero a velo.

Note

Puoi arricchire la tua ciambella con frutta fresca di stagione…aggiungi pure all’impasto la frutta che preferisci: mele, pesche o ciliege. Inoltre puoi sostituire la buccia del limone con quella dell’arancia oppure con le bacche di vaniglia.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Biscotti di semola alla marmellata Successivo Crostatine salate con zucchine e carote

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.