Branzino in crosta di sale

Il modo migliore per gustare il branzino (spigola) è cuocendolo in crosta di sale. In questo modo si esalta tutto il sapore del pesce fresco. Il branzino in crosta di sale ha un unico problema: i tempi di cottura. Non potento verificare in nessun modo, il pesce è tendenzialmente troppo o secco o troppo crudo…ecco allora un piccolo trucco per cuocere perfettamente un branzino in crosta di sale. Calcolate più o meno che per un branzino o spigola di 500 g ci vogliono circa 20/25 minuti di cottura in forno ventilato a 200°C , se il peso è maggiore o minore, fate la proporzione…quindi per esempio per un pesce di 300 g ci vorranno 15 minuti di cottura, per uno di 700 g circa 30/35 minuti e così via.

024(3)Branzino in crosta di sale

Ingredienti:

1 branzino o spigola di circa 500 g

800 g di sale grosso

 

Preparazione:

Acquistate il pesce da una pescheria di fiducia e fatevelo pulire, specificando che dovete cuocerlo al sale…quindi bisogna eliminare le interiora ma non le squame. A questo punto sciacquatelo con acqua fresca. Prendete una teglia, grande abbastanza da contenere tutto il pesce, e spargete metà del sale spruzzate con dell’acqua e compattate. Quindi adagiate sul sale il pesce e ricopritelo con il restante sale. Spruzzate ancora con acqua e compattate. Cuocete in forno per 20/25 minuti a 200°C.

Segui le ricette di Green food & cake anche su Facebook

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Pennoni alla pizzaiola con pomodori datterini Successivo Farro e polpo in insalata

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.