Biscotti al cioccolato e Fleur de Sel

Qualche giorno fa mi sono imbattuta in una ricetta che aveva tra gli ingredienti il sale e in particolar modo il Fleur de Sel. Conoscevo il nome ma non nello specifico le qualità…è un sale grezzo, prodotto nel sud della Francia. Le Fleur de Sel o Fior di sale non è raffinato o addizionato, e non è facilmente reperibile nei supermercati. Io in realtà sono riuscita a trovarlo alla Coop, ma si trova anche in erboristerie specializzate. Potete sostituirlo, nel caso non riusciste a trovarlo con del sale rosa oppure del sale di Cervia. Comunque tornando alla ricetta…Biscotti al cioccolato e Fleur de Sel semplicemente divini!

Il sale dà un sapore straordinario a questi biscotti, ne esalta il gusto e il profumo. Dovete assolutamente provarli, segnatevi il nome biscotti al cioccolato e Fleur de Sel…ed ora correte a leggere la ricetta.

007

Biscotti al cioccolato e Fleur de Sel

Ingredienti:

  • 170 g di farina di tipo 1
  • 130 g di cioccolato fondente
  • 30 g di cacao amaro
  • 130 g di burro (io ho usato Beppino Occelli)
  • 120 g di zucchero di canna
  • 50 g di zucchero a velo
  • mezzo cucchiaino di Fleur de sel
  • mezzo cucchiaino di bicarbonato

Preparazione:

In una ciotola mescolate la farina con il cacao e il bicarbonato. Sciogliete il burro a bagno maria e lavoratelo poi utilizzando delle fruste con i due tipi di zucchero. Grattugiate con un mixer il cioccolato e unitelo alla farina e poi successivamente aggiungete anche il composto di burro e zucchero. Impastate (anche con le mani) il composto fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, a questo punto unite anche il sale e continuate ad impastare. Dividete il composto ottenuto in tre cilindri e avvolgeteli nella pellicola. Lasciate riposare in frigo per almeno 1 ora e 1/2. Poi aiutandovi con un coltello affilato, tagliate i biscotti (circa 2 cm di spessore).

20160222_131822-1

Disponete i biscotti su una teglia da forno e cuocete a 170°C per 10 minuti. Tolti dal forno i biscotti risulteranno ancora molto morbidi, quindi lasciateli raffreddare prima di staccarli dalla teglia.

20160222_161743-1

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Biscotti di farro al limone con bio confettura di pesche Successivo Polpette di zucchine con salsa alle more

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.