Crea sito

Pane fatto in casa

Chi non ha mai desiderato di sfornare dal proprio forno casalingo del buon pane,fragrante e profumato? Io sono tra quelle persone. Ho fatto vari tentativi,poi ho scelto delle buone farine bio,integrali e semi-integrali ed ho ottenuto finalmente un buon pane da portare sulla mia tavola.Voglio condividere con voi questo successo e con piacere vi pubblico ricetta e procedimento.

  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni3/4 pagnotte
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgFarina integrale (o semi-integrale)
  • 500 mlAcqua
  • 30 gSale
  • 6 gLievito di birra fresco (o se usate la pasta madre 240g)

Preparazione

  1. In planetaria con il gancio iniziamo ad inserire la farina,dopodichè versiamo l’acqua fredda(nella quale avremo sciolto il lievito) a filo cercando di far incorporare bene,una volta che abbiamo fatto incorporare bene l’acqua aggiungiamo anche il sale e continuiamo ad impastare,ci vorranno circa 15/20 minuti,quando l’impasto sarà omogeneo, liscio, elastico e idratato spegniamo la planetaria e trasferiamo l’impasto in un panno di un cestino, aggiungendo una manciata di farina sul fondo. La parte superiore del pane sarà rivolta verso il basso, in modo da prendere la forma concava del contenitore.Lasciamo lievitare per mezz’ora fuori dal frigo(sia se stiamo usando il lievito di birra,sia se stiamo usando la pasta madre).Trascorsa la mezz’ora diamo la forma definitiva al nostro pane,io ne ho ricavato 4 pezzature. Nel caso del pane prodotto con il lievito madre, per avere una lievitazione buona poniamolo in frigorifero a una temperatura di 6-9 gradi per 7-8 ore, mentre quello con il lievito di birra sarà messo direttamente in forno (passerà dal frigo solo nel caso in cui volessimo rallentare il procedimento). Alla fine della lievitazione, ribaltiamo il pane spargendo la farina accumulata sulla parte superiore e lo poniamo subito in forno. Prima di infornare, fare un taglio in superficie che aiuterà il pane a completare la lievitazione in cottura. Impostiamo il forno a 200° statico, poniamo sul fondo del forno un pentolino con acqua,servirà per dare più fragranza alla crosticina che si formerà. Cuoceremo le nostre pagnotte per 50/60 minuti. se avete il forno solo ventilato coprite le pagnotte con carta da forno. Se avete fatto pezzature grandi,diminuite la temperatura del forno per evitare la cattiva cottura.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.