Crea sito

Castagnole classiche e farcite

Le castagnole, dolci tipici del carnevale,sono diffuse un pò in tutta Italia,ci sono tantissime versioni ed altrettanti modi di chiamarle! Io ve le propongo in maniera classica e farcite,sono morbide anche dopo due giorni avendo comunque cura di chiudere in un portatorta o contenitore ermetico,in frigo quelle con la crema ovviamente.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 2/3 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g Farina 00
  • 4 Uova
  • 100 g Burro
  • 125 g Zucchero
  • 8 g Lievito in polvere per dolci
  • 1 Scorza di limone
  • 1 bustina Vanillina
  • 10 ml liquore (rum/brandy/limoncello)
  • q.b. Cannella in polvere
  • q.b. zucchero semolato
  • q.b. olio per friggere
  • q.b. Crema pasticcera

Per la crema pasticcera

  • 500 ml Latte intero
  • 4 Tuorli
  • 125 g Zucchero
  • 40 g Amido di mais (maizena)
  • 1/2 Scorza di limone
  • 1 bustina Vanillina ((se avete la bacca ancora meglio))

Preparazione

  1. Ho impastato tutto in planetaria iniziando ad inserire prima gli ingredienti secchi e poi i liquidi,ho fatto riposare poi l’impasto ottenuto 1 ora in  frigo,poi formato delle strisce cilindriche e ricavato  le palline arrotolandole un pò tra le mani,dando la classica forma;infine le fritte in olio a 170°,ripassate nello zucchero e cannella.Vi consiglio di farcirle ancora calde quelle con la crema pasticcera ed una volta raffreddate le conservate un paio di giorni in frigo….ma dubito resistano due giorni data la bontà.

Note

4,0 / 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “Castagnole classiche e farcite”

  1. Ciao grazia …domenica ho fatto queste castagnole. Sono venute veramente buone 🙂 solo due dubbi ho avuto il burro l’ho impastato insieme agli elementi secchi perchè l’ho aggiunto freddo. O andava messo fuso? Poi durante la frittura ho dovuto abbassare più volte la fiamma perchè faceva molta schiuma..ho sbagliato ad aggiungere farina per fare le palline?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.