Crea sito

Biscotti Hamantashen “Tasche di Hamman”

Gli Hamantashen o Tasche di Hamman(Haman fu un visir avido e cattivo che pagò “da qui le tasche” affinchè fossero uccisi tutti gli ebrei ai tempi dell’antica Persia)sono dei biscotti tipici della tradizione ebraica che generalmente si preparano durante la festività del Purim, in febbraio,proprio per ricordare questa uccisione che fortunatamente non avvenne.Quotidianamente cerco su internet, nei vari blog delle preparazioni originali ma al contempo semplici nella preparazione. Questi biscotti hanno catturato così la mia attenzione,dapprima per un motivo prettamente culturale,(vi invito a leggere su wiki tutta la storia), poi per il loro aspetto particolare e le decine di farciture possibili. Vediamo come prepararli

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 20/25 pezzi
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 300 g Farina 00
  • 120 g Burro
  • 120 g Zucchero
  • 30 ml Latte
  • 1 uovo
  • 1 bustina Vanillina
  • 1 pizzico Sale

Per il ripieno

  • 1 vasetto Confettura di albicocche
  • 50 g petali di mandorle

Preparazione

  1. Per prima cosa avorate a crema il burro con lo zucchero, aggiungete il latte, l’uovo sbattuto, la vanillina ed il sale.
    Proseguite incorporando la farina setacciata in più volte.

    Lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto morbido e liscio, avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigo per 1 ora.

    Trascorso il tempo necessario, cospargete di farina la spianatoia e stendete l’impasto allo spessore di mezzo centimetro. Ricavate dei dischi con un coppapasta o un bicchiere, mettete al centro un cucchiaino raso di ripieno con qualche petalo di mandorla e richiudete il disco in tre parti, lasciando intravedere la farcia al centro. Io di solito prima di infornare lascio per un’altra mezz’ora in frigo per evitare che in cottura la frolla abbia crepe. Infornate in forno già caldo Statico a 180° per 15 minuti. Una volta raffreddati cospargete di zucchero a velo e servite.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.