Crea sito

Crostata con crema di ricotta e amarene, ricetta golosissima

Quanto amo le amarene..:) così, ho pensato di realizzare questa freschissima crostata con crema di ricotta, ingolosita da tante amarene sciroppate..che dolce magnifico! una bontà incredibile, una gioia per il palato.. approfittate del fine settimana per provarla..^_^ un saluto affettuoso a tutti!

Crostata con crema di ricotta e amarene-ricetta torte-golosofia

Crostata con crema di ricotta e amarene-ricetta torte.golosofiaCrostata con crema di ricotta e amarene

Ingredienti per uno stampo da 24 cm

  • 3 rossi,
  • 300 gr di farina 00,
  • 150 gr di burro freddo,
  • 150 gr di zucchero a velo,
  • 1 cucchiaino raso di lievito per dolci,
  • 1 fialetta di aroma limone o la scorza gratuggiata di un limone,

Ingredienti per la crema:

  • 2 confezioni di crema alla ricotta Galbani,
  • 100 gr di ricotta,
  • 2 cucchiai di zucchero a velo,
  • 30 amarene sciroppate Fabbri,
  • zucchero a velo vanigliato q.b

Procedimento: preparate la pasta frolla mescolando in una ciotola i rossi, lo zucchero, il burro, il lievito, la farina e l’aroma al limone.

Dovrete ottenere un composto liscio e uniforme, che avvolgerete nella pellicola trasparente e farete riposare una mezz’oretta in frigo.

Mentre la frolla riposa, dedicatevi alla crema: mescolate in una ciotola la crema di ricotta e la ricotta, aggiungete lo zucchero a velo, amalgamando bene il tutto. Lasciate riposare in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.

Riprendete la vostra pasta frolla, dividetela in due parti, utilizzandone un po’ piu’ della metà, per creare la base. Infarinate leggermente un piano di lavoro e con l’aiuto di un mattarello, realizzate la base.

Imburrate e infarinate uno stampo a cerniera apribile e adagiate il disco di pasta sul fondo, modellandolo bene con le dita. Cercate di creare un bel bordo, alto almeno 2 cm.

Versate all’interno tutta la crema di ricotta e distribuite le amarene, compresa parte del loro succo. Renderà la crostata ancora più golosa! 🙂

Con la frolla avanzata, create delle strisce regolari, a piacere, che decoreranno il dolce nel modo tradizionale.

Infornate a 165° funzione ventilata, per 35 minuti o in alternativa, a 180° statico, per lo stesso tempo circa. Regolatevi sempre con le caratteristiche del vostro forno; quando la frolla avrà assunto un colore dorato, è pronta.

Lasciatela raffreddare molto bene prima di estrarla dallo stampo. Cospargete abbondante zucchero a velo e la vostra magnifica crostata è pronta! 😀 sublime…

Per non perdere le mie ricette, seguimi anche su Facebook! Clicca QUI! Ti aspetto nella mia golosa pagina! 😉