Treccia di pane

Non so a voi, ma a me ciò che dà maggior soddisfazione è il pane fatto in casa.
Vedere che lievita di ora in ora, sentirne il profumo intenso ed assaporarlo in tutta la sua croccantezza: una sensazione stupenda!
L’unico inconveniente è quello di avere parecchio tempo a disposizione per attendere la lievitazione.
Perciò, cosa aspettiamo? All’opera!

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gFarina 0
  • 100 gFarina Manitoba
  • 7 gLievito di birra fresco
  • 180 mlAcqua TIEPIDA
  • 2 cucchiainiSale
  • 1 cucchiainoZucchero
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva

Preparazione

Sciogliere il lievito in una parte dell’acqua tiepida necessaria all’impasto ed unirlo alle due farine. Aggiungere lo zucchero, l’olio ed il sale. Piano piano unire l’acqua, fino ad ottenere un composto omogeneo.
Continuare ad impastare a mano o con la planetaria, finché il panetto non diventerà liscio.
Praticare la croce la al centro e lasciar lievitare coperto nel forno preriscaldato a 40/50 gradi e poi spento ( mi raccomando spegnetelo! ), ci vorranno circa un paio di ore.
Trascorso questo tempo, riprendere l’impasto e suddividetelo in sei parti uguali. Arrotolatele formando dei lunghi cilindri ed uniteli tutte in alto. Ora procedete unendo sempre i due rotolini esterni ( quello più a destra e quello più a sinistra ), fino ad esaurirli tutti, ripiegando gli ultimi in modo da sigillare la base.
Lasciar nuovamente lievitare per almeno un’ora.
Spennellare con dell’olio e ricoprire con il sale.
Cuocere a 200 gradi per circa 40 minuti

La forma potete deciderla voi

/ 5
Grazie per aver votato!
Senza categoria
Precedente Mousse light alle fragole Successivo Pollo al limone senza grassi

Lascia un commento