Frittelle di scarola | Ricetta semplice

frittelle di scarola 3

Frittelle di scarola | Ricetta semplice

Preparare queste frittelle di scarola è veramente un gioco da ragazzi!

Per fare queste frittelle ho usato

  • 2 cespi di scarola
  • 1 bicchiere di farina 00 o di riso (il fritto risulta più croccante)
  • 1 bicchiere d’acqua fredda (se ce l’avete gassata è meglio)
  • 1 cucchiaino di lievito per torte salate o di bicarbonato (se usate l’acqua naturale)
  • sale
  • olio per friggere qb

frittelle di scarola 2Per prima cosa pulite ben bene la scarola, lavatela e tagliatela a striscioline larghe un paio di cm.

Mettetela a cuocere in una pentola con poca acqua bollente salata per 10 minuti finchè risulterà morbida.

Scolatela

Nel frattempo preparate la pastella.

In questo caso l’ho fatta molto semplice, senza usare uova, birra o altro.

Prendete una ciotola e versate la farina (e il lievito o il bicarbonato), versate a filo l’acqua mescolando man mano il composto con la forchetta. Salate leggermente.

E’ importante che l’acqua sia fredda perchè con lo shock termico il fritto risulta più croccante e non si inzuppa di olio.

L’acqua frizzante o il lievito o il bicarbonato, tramite l’anidride carbonica che sprigionano, hanno la funzione di far gonfiare le nostre frittelle.

Se non friggete subito conservate la pastella in frigo fino al momento dell’uso.

Versate le scarole nella pastella e amalgamate bene il composto.

Iniziate a friggere le vostre frittelle in olio ben caldo.

Sapete quando l’olio è pronto? quando inserendo la punta di uno stuzzicadenti nell’olio questa inizierà ad avere tante bollicine intorno a sè :)

Una volta fritte adagiatele su carta assorbente, se volete aggiungete ancora un pizzico di sale e mangiatele ancora calde!

buon appetito!

frittelle di scarola

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>