Torta salata agli agretti o barba di frate

Torta salata agli agretti o barba di frate, una sfiziosa ricetta dal sapore delicato e primaverile perfetta per buffet salati, picnic e pranzi al sacco. Con pasta brisé al mais, semi integrale e senza burro realizzata in casa.

torta salata con barba di frate o agretti

In occasione del compleanno di mio marito ho preparato questa torta salata utilizzando gli agretti, detti anche barba di frate, un’erba selvatica chiamata così per la sua caratteristica forma e dal sapore leggermente amaro ma delicatissimo.
E’ ottima da gustare tiepida o a temperatura ambiente quindi potete proporla anche in un buffet come finger food tagliandola a piccoli spicchi o quadratini oppure portarla come pranzo a lavoro o magari ad un picnic. Gli agretti si trovano nel periodo primaverile e quindi perfetti per realizzare pietanze da consumare durante una scampagnata.

Ingredienti per torta salata agli agretti o barba di frate (per uno stampo di circa 26 cm di diametro)

Per la pasta brisé al mais semi integrale:

150 g di farina 0

50 g di farina di mais fioretto

50 g di farina integrale di grano

70 ml di olio di mais

70-80 ml di acqua molto fredda (la quantità può variare in base alla capacità delle farine di assorbire umidità)

2 pizzichi di sale

Se non volete realizzare la pasta brisé al mais vi lascio delle alternative con farine più comuni:

Brisé con farina integrale

Brisè all’olio d’oliva

Pasta frolla salata

Pasta frolla salata senza burro

Per il ripieno:

200 g di agretti o barba di frate

300 g di formaggio quark spalmabile (tipo Philadelphia) o ricotta vaccina (senza caglio animale per i vegetariani)

1 uovo

pecorino grattugiato q.b. (senza caglio animale per i vegetariani)

sale q.b. (valutate in base al tipo di formaggio utilizzato, la ricotta è più dolce e richiederà più sale)

Preparazione

Impastare tutti gli ingredienti per realizzare la brisé fino ad ottenere un composto omogeneo. Creare una palla, avvolgerla nella pellicola e tenerla in frigo per almeno 45 minuti.

Pulire gli agretti eliminando le radici e sciacquandoli più volte sotto l’acqua corrente, di solito sono abbastanza sporchi di terra. Sbollentarli per 5 minuti in acqua leggermente salata, scolarli e farli raffreddare per qualche minuto in una ciotola dove avremo predisposto dell’acqua ghiacciata, per mantenere vivo il loro colore verde.

Lavorare il formaggio quark (o la ricotta) con una forchetta per dargli una consistenza cremosa, aggiungere l’uovo sbattuto, il pecorino grattugiato e il sale e mescolare bene.

A questo punto aggiungere gli agretti ben scolati.

Tirare fuori dal frigo la pasta brisé e stenderla su una spianatoia infarinata. Ricavare un disco dalle dimensioni leggermente più grandi dello stampo.

Rivestire lo stampo con della carta forno bagnata e ben strizzata e poi sistemarci il disco di sfoglia facendo fuoriuscire i bordi.

Versarvi il ripieno e poi abbassare i bordi della sfoglia per creare un piccolo cordolo.

Cuocere in forno ventilato a 180 °C per circa 20-25 minuti finché la sfoglia non sarà dorata.

Far raffreddare qualche minuto prima di consumarla.

torta salata agli agretti o barba di frate

 

Potrebbero anche interessarti:

Torta salata con radicchio funghi e speck

torta salata al radicchio funghi e speck

 

 

 

 

 

Torta salata con tonno e pomodorini

torta salata tonno e pomodorini

 

 

 

 

 

Quiche agli spinaci e ricotta forte

quiche spinaci e ricotta forte(FILEminimizer)

 

 

 

 

 

Nidi di agretti e uova sode

nidi di agretti e uova sode

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Se ti è piaciuta la ricetta e vuoi ricevere gli aggiornamenti sulle prossime, vai alla pagina facebook del blog e clicca su “Mi piace”

Gli sfizi di Manu

Precedente Plumcake allo yogurt e fragole Successivo Chiocciole con gocce di cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.