Straccetti ai carciofi e pomodori secchi

Straccetti ai carciofi e pomodori secchi, un primo vegetariano che unisce la semplicità dei sapori della terra alla ricercatezza degli ingredienti.

straccetti ai carciofi e pomodori secchi

I carciofi sono perfetti per depurare e disintossicare l’organismo per cui ho pensato di preparare un primo con questa verdura che però avesse quel pizzico in più che lo rendesse particolare.

Guardando in dispensa ho individuato degli ottimi pomodori secchi e una pasta che meritava un abbinamento speciale, ovvero gli straccetti al germe di grano dell’azienda Boscovivo di Arezzo. Un formato originale unito alle proprietà racchiuse nel germe di grano che rendono questa pasta unica e da provare.

Il germe di grano contiene infatti aminoacidi, acidi grassi, sali minerali, vitamine del gruppo B e vitamina E ma purtroppo viene eliminato insieme agli involucri esterni durante il processo di raffinazione, privando la farina di frumento di buona parte del suo prezioso carico di fibre, vitamine e sali minerali.

straccetti al germe di grano Boscovivo

Ingredienti per straccetti ai carciofi e pomodori secchi (per 3-4 persone)
250 g di pasta (io ho usato gli straccetti al germe di grano di Boscovivo)
4 carciofi
8 pezzi di pomodori secchi
1 ciuffo di prezzemolo
1/2 cipolla
1/2 bicchiere di vino bianco
sale q.b.
olio extravergine di oliva q.b.
pecorino o grana grattugiato q.b. opzionale (senza caglio animale per i vegetariani o in alternativa scaglie di lievito alimentare per i vegani)
Preparazione
Per prima cosa pulire i carciofi eliminando le foglie esterne più dure, la punta e la barbetta che troviamo all’interno. I gambi li tagliamo ma non li gettiamo: eliminiamo lo strato esterno più duro e ne ricaviamo la parte più tenera.Mettere i carciofi in acqua acidulata con limone per evitare che si anneriscano a contatto con l’aria.
Affettare di lungo i carciofi e ridurre a rondelle i gambi.Far intiepidire dell’acqua in un pentolino. Immergervi i pomodori secchi per qualche minuto al fine di farli ammorbidire. Strizzarli ed asciugarli. Sminuzzarli con un coltello.
In una padella capiente affettare la cipolla, unire un filo d’olio, i carciofi e i pomodori e un po’ di sale fino.
Cominciare la cottura e dopo un paio di minuti sfumare con il vino. Proseguire per una ventina di minuti aggiungendo un po’ d’acqua per non far asciugare troppo.
Verso fine cottura completare il condimento con il prezzemolo tritato.
Nel frattempo cuocere la pasta seguendo i tempi indicati sulla confezione.
Scolare ben al dente e saltare la pasta con il condimento in padella.
Impiattare e condire con altro prezzemolo fresco e formaggio grattugiato.
straccetti ai carciofi e pomodori secchi
Print Friendly, PDF & Email
[socialring]

Se ti è piaciuta la ricetta e vuoi ricevere gli aggiornamenti sulle prossime, vai alla pagina facebook del blog e clicca su “Mi piace”

Gli sfizi di Manu

Mentre preparate questa ricetta vi consiglio l’ascolto di:

Precedente Biscotti allo yogurt e limone Successivo Pasta frolla al cacao

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.