Rotolo al cacao, cocco e ricotta

Rotolo al cacao, cocco e ricotta

Rotolo al cacao, cocco e ricotta, un dolce adatto come fine pasto o per una merenda golosa ma senza troppe calorie, la pasta biscuit al cacao e cocco si unisce al sapore cremoso della ricotta.

Ieri il mio piccolo furfante ha compiuto 2 anni e mezzo e quindi per cena abbiamo mangiato il suo piatto preferito: la pizza. Ma volevo anche preparare un dolce e ogni tanto mi capitava di vedere questi rotoli ripieni di ogni cosa così mi sono lanciata nell’esperimento, visto che non avevo mai provato a realizzare la pasta biscuit. Immaginavo già scene fantozziane mentre cercavo di staccare la carta forno dal biscuit incandescente con risultati rovinosi…ma per fortuna è stato più facile di quanto prevedessi 🙂

Ho preso spunto da una ricetta di Nota Dolce ma ho apportato delle modifiche sia nella farcitura che nella procedura per la preparazione della pasta.

Ingredienti

Per la pasta biscotto

60 g di farina bianca

1 cucchiaio di cacao amaro

2 cucchiai di farina di cocco

70 g di zucchero

3 uova grandi

1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva

burro q.b. per ungere

Per il ripieno alla ricotta

300 gr di ricotta

30 gr di farina di cocco

70 gr di zucchero bianco

buccia di metà limone biologico o non trattato

pezzetti di cioccolato (opzionale)

Per la decorazione

latte da spennellare q.b.

zucchero a velo q.b.

farina di cocco o cacao amaro in polvere q.b.

 

Preparazione

Montare i tuorli con lo zucchero, a parte montare gli albumi. Unire delicatamente le due parti delle uova usando uno spatola o un cucchiaio dal basso verso l’alto. Aggiungere l’olio, poi le farine e il cacao amaro usando il setaccio per evitare che si creino grumi, sempre mescolando con lo stesso movimento descritto prima.

Una volta che l’impasto è omogeneo versarlo, magari aiutandosi con una spatola per livellarlo meglio, in una telia rettangolare larga rivestita di carta forno leggermente imburrata e cuocere in forno pre-riscaldato statico a 180 °C per massimo 9-10 minuti. Evitate di aprire il forno durante la cottura per non far uscire l’umidità.

Quando sfornate togliete subito dalla telia lasciando la carta forno e avvolgete il bisquit (attenti a non bruciarvi) attorno ad uno strofinaccio umido e lasciate qualche minuto. Srotolate e staccate la carta forno. Riarrotolate la pasta sul canovaccio umido e la lasciate finchè non si raffredda del tutto. Questi passaggi sono importanti perché il bisquit non deve seccarsi e rimanere elastico senza che si spacchi quando andremo a farcirlo e a chiuderlo.

Per il ripieno sarà sufficiente amalgamare la ricotta con lo zucchero, la farina di cocco e la buccia di 1/2 limone non trattato, utilizzando una frusta. Volendo potete arricchirlo con scaglie di cioccolato, che non ci stanno mai male.

Distribuire uniformemente  la farcia sulla pasta srotolata e ormai raffreddata. Arrotolare e con un pennello imbevere di latte (può andare bene anche del succo di pera) l’esterno del tronchetto. Avvolgere in della carta forno o alluminio e mettere in frigo per almeno 4 ore (se riuscite a prepararlo il giorno prima di consumarlo è preferibile, i sapori si amalgamano meglio). Prima di servire decorate con zucchero a velo e un po’ di farina al cocco o cacao.

Print Friendly, PDF & Email

Se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi ricevere gli aggiornamenti sulle prossime, vai alla mia pagina facebook e metti il tuo “Mi piace”

https://www.facebook.com/glisfizidimanu

E mentre preparate questa ricetta vi consiglio l’ascolto di:

Precedente Pasta frolla Successivo Van Gogh...racconti di campi di grano, mandorli in fiore e mangiatori di patate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.