Paste tagliate ricetta tipica pugliese

Paste tagliate ricetta tipica pugliese, dei friabili biscotti perfetti per la colazione e spesso preparati in occasione delle feste natalizie, da farcire con gocce di cioccolato, marmellata o frutta secca.

paste tagliate

 

Le paste tagliate sono uno di quei dolci che hanno segnato la mia infanzia, mia madre li preparava (e li prepara) sempre in occasione del Natale, dal sapore semplice e delicato sono perfetti anche da inzuppare a colazione. Potete scegliere di farcirli come preferite o lasciarli “neutri”, caratterizzati dal profumo di limone e vanillina.

La ricetta ovviamente l’ho rubata a mia madre, trattandosi di una tradizione ho voluto sperimentarla e non poteva mancare nel blog.

Nel giro di un paio di giorni sono quasi già finiti, quindi vi consiglio di provare le paste tagliate, anche perché potrete personalizzarle secondo i vostri gusti.

Ingredienti per paste tagliate (circa 30-40 pezzi):

  • 500 g di farina 00
  • 2 uova
  • 200 g di zucchero
  • 100 g di burro
  • 10 g di ammoniaca per dolci in alternativa 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 20 ml di latte
  • 1 bustina di vanillina
  • scorza di 1 limone bio grattugiato
  • gocce di cioccolato, frutta secca, marmellata per farcire

Sciogliere l’ammoniaca nel latte, avvertirete un forte odore anche durante la cottura che poi andrà via quando i biscotti si saranno raffreddati.

Sbattere le uova con lo zucchero.

Setacciare la farina e al centro unirvi le uova con lo zucchero, il latte con l’ammoniaca, la vanillina, la scorza di limone grattugiata ed infine il burro a pezzetti.

Impastare fino ad ottenere un composto omogeneo e sodo, se usate la planetaria utilizzare il gancio a foglia.

Creare dei filoncini spessi circa due dita e sistemarli distanziati tra loro su una teglia rivestita di carta forno.

Stendere i filoncini di impasto e farcirli con ciò che preferite (gocce di cioccolato, marmellata o frutta secca come mandorle tostate o uvetta sultanina precedente lasciata in acqua e poi strizzata bene).

Richiudere i filoncini, pizzicando le estremità e poi conferire nuovamente la forma cilindrica.

IMG_0227 (FILEminimizer) IMG_0229 (FILEminimizer)

Cuocere in forno statico a 180 °C per 15-20 minuti (a seconda della potenza del vostro forno) finché non li vedrete leggermente dorati.

Far raffreddare e poi tagliare a tocchetti spessi circa 3-4 cm.

Conservare in scatole chiuse ermeticamente.

paste tagliate 2

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero anche interessarti:

Biscotti da latte pugliesi

biscotti da latte

 

 

 

 

 

 

Cartellate pugliesi

cartellate

 

 

 

 

 

 

Paste di mandorle

paste di mandorle

 

 

 

 

 

 

Panzerottini vegan ripieni di mandorle e cacao

panzerottini dolci vegan con ripieno alle mandorle e cacao

 

 

 

 

 

 

Mandorle atterrate

mandorle al cioccolato

 

 

 

 

 

 

Se ti è piaciuta la mia ricetta e desideri ricevere gli aggiornamenti sulle prossime, vai alla mia pagina facebook e metti il tuo “Mi piace”

Gli sfizi di Manu

Precedente Riso venere su crema di burrata con pomodorini confit Successivo Brutti ma buoni

2 commenti su “Paste tagliate ricetta tipica pugliese

    • glisfizidimanu il said:

      Ciao Marta bentrovata 😀 Effettivamente ho ripreso a pubblicare dopo un lungo periodo di assenza, ma il Natale ha risvegliato in me la voglia di sperimentare e fotografare. Un abbraccio e a presto.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.