Pasta frolla salata

Pasta frolla salata, una preparazione base per realizzare gustose crostate da farcire con verdure, formaggi, uova, salumi, carne ecc. Il risultato è eccezionale e vi divertirete a creare sempre ricette nuove ed è un’ottima soluzione se dovete preparare un buffet salato.

pasta frolla salata

Chi l’ha detto che la crostata è solo dolce? Dopo aver provato questa pasta frolla salata me ne sono innamorata e mi sono ripromessa di prepararla alla prima occasione di un buffet salato, magari prepararne più di una con ripieni diversi, oppure fare tante piccole crostatine monoporzione per un gustoso finger food.

Sono partita pensando alla ricetta di una frolla dolce eliminando ovviamente lo zucchero e sostituendolo con 2 pizzichi di sale, poi ho aggiunto una piccola percentuale di semola per renderla più croccante. Ma andiamo alla ricetta vera e propria!

Ingredienti per pasta frolla salata (per uno stampo da crostata da 24 cm di diametro)

250 g di farina 0

50 g di semola

80 g di burro

1 uovo

50 ml di acqua fredda

2 pizzichi di sale

punta di un cucchiaino di bicarbonato

Preparazione

Mescolare le farine, il sale e il bicarbonato e disporre a fontana su una spianatoia.

Al centro porre l’uovo sbattuto, coprire con le farine, aggiungere l’acqua ed iniziare ad impastare.

Unire il burro a pezzetti appena tirato fuori dal frigo e impastare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Se usate la planetaria inserite il gancio a foglia e mettete il burro poco per volta, aspettando che prima venga incorporato quello messo in precedenza.

Creare una palla ed avvolgerla nella pellicola. Mettere in frigo per 30-45 minuti (a seconda della temperatura dell’ambiente, in estate meglio tenerla un po’ di più al fresco per far compattare l’impasto).

Stendere la sfoglia sulla spianatoia infarinata e poi in base a quello che desiderate realizzare ritagliate un disco per la base della crostata o dei piccolo dischi se preferite delle monoporzioni.

frolla salata

Print Friendly, PDF & Email
[socialring]

Se ti è piaciuta la mia ricetta e desideri ricevere gli aggiornamenti sulle prossime, vai alla mia pagina facebook e metti il tuo “Mi piace”

Gli sfizi di Manu

E mentre preparate questa ricetta vi consiglio l’ascolto di:

Precedente Tagliatelle di farro e legumi con tocchetti di pesce spada Successivo Italia nel piatto: sfida a suon di piatti

2 commenti su “Pasta frolla salata

  1. Ciao cara! Mi intriga parecchio e dovrò rifarla prima o poi. Sarebbe ideale per una quiche e certamente più leggera della pasta brisee. O sbaglio? Io sto combinando davvero poco in cucina!! A presto

    • glisfizidimanu il said:

      Ciao Marta! Provala, vedrai che buona! Poi puoi inventarti la farcitura che preferisci: ricotta e spinaci, philadelphia e tonno, zucca e taleggio, radicchio e gorgonzola, e perché non provare cipolle ed olive? Ho cercato un giusto compromesso tra gusto e calorie, di solito cerco di non esagerare con il burro 😉 Un abbraccio.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.