Pasta frolla con farina di riso e mais, senza glutine

Pasta frolla con farina di riso e mais, senza glutine, un impasto base per dolci ottimo per tutti, non solo per chi soffre di celiachia.

frolla senza glutine (FILEminimizer)

Ovviamente se questa pasta frolla sarà destinata a persone intolleranti al glutine dovete utilizzare esclusivamente materie prime che sulla confezione riportino il simboletto della spiga sbarrata e consultate il prontuario degli alimenti sul sito dell’Associazione Italiana Celiachia per avere ulteriore certezza.

Ingredienti:

220 gr di farina di riso

80 gr di farina di mais

100 gr di zucchero bianco

100 gr di burro

2 uova

1/2 bustina di lievito

scorza di 1 limone non trattato

Preparazione

Per prima cosa frullare il burro a cubetti a temperatura ambiente con la farina di mais.

Poi sbattere le uova con lo zucchero.

Su una spianatoia creare una fontanella con la farina di riso, unire il burro con la farina di mais, la scorza di limone grattugiata, il lievito ed infine, al centro, le uova sbattute con lo zucchero.

Impastare fino ad ottenere un composto omogeneo. Se l’impasto risulta troppo appiccicoso aggiungere un po’ di farina di riso.

Creare una palla da avvolgere nella pellicola e mettere per 1/2 ora nel frigo (in estate prolungare un po’ i tempi).

Su una spianatoia infarinata (farina di riso) stendere la pasta frolla, spessore circa 1 cm.

Se la utilizzate per realizzare una crostata, ritagliate un disco di pasta con cui rivestire la tortiera, imburrata e infarinata.

In base alla ricetta che decidete di preparare sceglierete se cuocere la frolla da sola, e in questo caso dovete procedere con la “punzecchiatura dell’impasto con una forchetta per evitare che cresca troppo durante la cottura, oppure ricoprire con il ripieno (marmellata, crema, ricotta ecc.).

Se dovete cuocere solo la frolla senza ripieno procedete in forno pre-riscaldato statico a 180 °C per 15-20 minuti a seconda della potenza del forno, e comunque finché non sarà diventata dorata.

Print Friendly, PDF & Email

 

Se ti è piaciuta la ricetta e vuoi ricevere gli aggiornamenti sulle prossime, vai alla pagina facebook del blog e clicca su “Mi piace”

 

Mentre preparate questa ricetta vi consiglio l’ascolto di:

Precedente Minestrone invernale Successivo Tortine con cuore di amarena

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.