Pasta brisé con olio extravergine di oliva

Pasta brisé con olio extravergine di oliva, un impasto base per realizzare quiches, torte e crostate salate. Indicata per ricette vegan, per chi soffre di intolleranza al lattosio e per chi preferisce non utilizzare il burro per ridurre l’assunzione di colesterolo.

pasta brisé

La pasta brisé è tipicamente francese e si sa che i francesi mettono burro ovunque e in abbondanza (vedi i croissants). Non possiamo negare che sia un ingrediente che rende gustoso il risultato finale ma vi assicuro che questa versione con olio extravergine non è da meno e soprattutto rispecchia meglio la nostra dieta mediterranea.

E’ un impasto molto facile da realizzare e non contiene lievito quindi ideale anche per gli intolleranti a quest’ultimo.

Potrete inventare un’infinità di ripieni a seconda dei gusti, delle esigenze, delle stagioni o in base a ciò che vi ritrovate in frigo. Per esempio io l’ho usata per una quiche con spinaci e ricotta forte.

Ingredienti:

250 gr di farina 0

70 ml di olio extravergine di oliva

60 ml di acqua molto fredda

1 pizzico di sale

Preparazione:

Impastare gli ingredienti per la pasta brisè fino ad ottenere un composto omogeneo. Fare una palla, avvolgerla nella pellicola e metterla in frigo per circa 45 minuti.

Stendere la pasta su una spianatoia infarinata ottenendo un disco e sistemarlo in uno stampo da crostata rivestito di carta forno.

Versarvi il ripieno e procedere alla cottura in forno pre-riscaldato ventilato a 200 C° per 20-25 minuti circa.

Print Friendly, PDF & Email
[socialring]

Se ti è piaciuta la ricetta e vuoi ricevere gli aggiornamenti sulle prossime, vai alla pagina facebook del blog e clicca su “Mi piace”

 

Mentre preparate questa ricetta vi consiglio l’ascolto di:

Precedente Polpette al sugo, ricetta tradizionale Successivo Sformato di verza, patate e funghi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.