Orecchiette con cime di rapa

Orecchiette con cime di rapa, il primo piatto simbolo della gastronomia pugliese della zona di Bari. In dialetto vengono chiamate “strascinate ch’ le cime de rape”.

orecchiette con cime di rapa

Le orecchiette con cime di rapa sono ormai conosciute in tutto il mondo, la particolarità di questa ricetta è la cottura delle verdure con la pasta, proprio come accade per pasta e cavoli alla barese. Il gusto delle rape viene arricchito dalla presenza delle acciughe sott’olio e per chi lo gradisce anche da un pizzico di peperoncino.

Ingredienti per orecchiette con cime di rapa (per 2 persone)

240 g di orecchiette (pasta fresca)

500 g di cime di rape (Bio&Sisto)

3-4 filetti di acciughe sott’olio

1 spicchio piccolo di aglio

olio extravergine di oliva q.b.

sale q.b.

peperoncino in polvere q.b. (opzionale)

Preparazione

Per prima cosa provvedere a pulire le rape eliminando le foglie esterne rovinate, dividere le cime dalle foglie e dai torsoli.

Rimuovere la parte esterna dura dei torsoli lasciando solo quella interna più tenera.

Far raggiungere a bollore una capiente pentola di acqua leggermente salata e versarvi le foglie e i torsoli, dopo 5 minuti unire la pasta e le cime di rapa (queste ultime sono più tenere e hanno bisogno di una cottura più veloce).

Nel frattempo preparare un leggero soffritto con l’olio, l’aglio e le acciughe. Quest’ultime durante la cottura dovrebbero tendere a disfarsi per unirsi poi in maniera omogenea al resto del piatto.

Una volta cotte al dente le orecchiette, scolare il tutto e saltare in padella con il resto del condimento. Se gradite il peperoncino potete aggiungerne un pizzico per insaporire il tutto.

Servire subito e consumare caldo.

orecchiette con cime di rapa

 

Print Friendly, PDF & Email
[socialring]

Se ti è piaciuta la mia ricetta e desideri ricevere gli aggiornamenti sulle prossime, vai alla mia pagina facebook e metti il tuo “Mi piace”

Gli sfizi di Manu

E mentre preparate questa ricetta vi consiglio l’ascolto di:

Precedente Biscotti da latte pugliesi Successivo Calzone di sponsali

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.