Nidi di agretti e uova sode

Nidi di agretti e uova sode, un antipasto primaverile molto leggero e sfizioso che potrete anche servire come secondo. Il sapore particolare e delicato degli agretti si sposa perfettamente con quello dell’uovo, una ricetta da non perdere!

nidi di agretti e uova sode

Avevo acquistato gli agretti (detti anche barba di frate) dal supermercato con molta curiosità, su internet viene descritto come un ingrediente assolutamente da provare ma in 35 anni non li avevo mai assaggiati, una mancanza a cui dovevo rimediare al più presto. L’addetto all’ortofrutta mi ha detto che vanno semplicemente sbollentati in acqua salata e conditi con olio e limone ma volevo renderli più accattivanti con qualche piccola aggiunta che però non doveva prevalere sul loro gusto: come prima volta li volevo mangiare nella maniera più semplice possibile per imparare a conoscerli.

Allora facendo una veloce ricerca nel web è venuta fuori questa ricetta pescata dal sito Qb ricette light 2 nutrizioniste in cucina di cui mi sono innamorata subito e che ho realizzato in pochi minuti.

Ho così finalmente scoperto il sapore degli agretti che vi consiglio di provare, un gusto amarognolo equilibrato e delicato con un retrogusto di terra tipico delle erbe selvatiche, un po’ come gli asparagi, e infatti li ricomprerò al più presto per realizzare tante altre ricette come frittate, torte salate ma anche per condire pasta e risotti. Proprio come gli asparagi sono ricchi di acqua e fibre (quindi con poche calorie) ma ricchi di sali minerali.

Ingredienti per nidi di agretti e uova sode (per 4 persone):

400 g di agretti

2 uova sode

4 filetti di acciughe sott’olio

sale q.b.

olio extravergine di oliva q.b.

succo di 1 limone

capperi q.b. (opzionali)

Preparazione

Pulire gli agretti eliminando le radici tagliandole partendo dalla parte bianca del fusto. Lavarli accuratamente, risciacquandoli più volte perché di solito sono abbastanza sporchi di terra.

Portare a bollore l’acqua leggermente salata in una pentola capiente ed immergervi gli agretti per 7-8 minuti e poi scolarli bene. Se volete preservare il loro colore brillante dopo che li avete scolati, immergeteli in acqua fredda con il ghiaccio per qualche minuto.

Nel frattempo mettere le uova in un pentolino con dell’acqua leggermente salata proseguendo la cottura per 8-10 minuti dal momento in cui l’acqua inizia a bollire. Scolare e passarli sotto l’acqua fredda corrente.

Eliminare il guscio dopo qualche minuto così non vi scotterete le dita. Tagliarli a metà, svuotarli dai tuorli, sbriciolarli e rimetterli nell’incavo dell’albume. Condire con un pizzico di sale, un filetto di acciuga e un cappero.

Condire gli agretti con un filo d’olio, il succo di limone e un pizzico di sale. Sistemarli in degli stampini creando una specie di nido al centro del quale andremo a sistemare le uova.

nidi di agretti e uova

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbe anche interessarti:

Uova a pulcino su nido di asparagi

uova pulcino

Se ti è piaciuta la mia ricetta e desideri ricevere gli aggiornamenti sulle prossime, vai alla mia pagina facebook e metti il tuo “Mi piace”

Gli sfizi di Manu

Precedente Dieta detox Successivo Tiella di patate riso e carciofi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.