New York cheesecake allo yogurt e ciliegie

New York cheesecake allo yogurt e ciliegie, una versione più leggera rispetto alla ricetta tradizionale ma ugualmente gustosa, arricchita dalla presenza di tante deliziose ciliegie.

new york cheese cake yogurt e ciliegie

Come mi capita spesso le ricette che scelgo di realizzare nascono dall’esigenza di utilizzare alimenti già presenti in casa ed ecco che è nata questa New York cheesecake allo yogurt e ciliegie. Quest’anno le ciliegie non mancano a casa nostra e quindi ne sto approfittando anche per preparare qualche dolcetto, inoltre avevo nel frigo una confezione di yogurt greco sotto scadenza che preferivo consumare post-cottura.

La New York cheesecake è stata una scelta perfetta perché prevede appunto la cottura in forno ma rispetto alla ricetta originale la panna è stata sostituita dallo yogurt greco, ottenendo un dolce meno calorico. Una volta raffreddata va conservata per massimo 2-3 giorni in frigo e consumata bella fresca, quindi ottima per il periodo estivo.

Ingredienti per New York cheesecake allo yogurt e ciliegie (stampo da 24 cm di diametro)

200 g di biscotti secchi (tipo Orosaiwa, io ho usato quelli con farina integrale)

80 g di burro

300 g di formaggio quark (tipo Philadelphia)

125 g di yogurt greco intero

2 uova

una ventina di ciliegie

180 g di zucchero

Per la salsa alle ciliegie:

100 g di ciliegie

2 cucchiai di zucchero

3 cucchiai di acqua

cannella q.b.

Preparazione

Passare nel mixer i biscotti per sbriciolarli. Unire il burro fuso e mescolare bene.

Rivestire lo stampo per torta con la carta forno bagnata e strizzata bene.

Coprire con il composto di biscotti e burro per creare la base della cheesecake. Facciamo aderire anche sui bordi e aiutiamoci con il dorso di un cucchiaio per appiattire ed uniformare il più possibile. Mettere in freezer per mezz’ora.

Nel frattempo sbattere le uova con lo zucchero, unire il formaggio e lo yogurt fino ad ottenere una crema omogenea.

Denocciolare una ventina di ciliegie e tagliarle a metà. Le aggiungiamo alla farcia e mescoliamo.

Riprendiamo la base dal freezer e vi versiamo il ripieno.

Cuocere in forno pre-riscaldato statico a 170 °C per un’ora circa. Se la superficie tende a scurirsi troppo possiamo coprire con carta forno.

Durante la cottura provvediamo alla salsa di ciliegie per decorare e rendere ancora più golosa la cheesecake. Denoccioliamo 100 g di ciliegie e le mettiamo a cuocere per una decina di minuti in un pentolino con 3 cucchiai di acqua, 2 di zucchero e una spruzzata di cannella. Mescoliamo spesso e poi le schiacciamo o le passiamo per ottenere la salsa.

Una volta sfornata la cheesecake la lasciamo raffreddare bene, poi la togliamo dallo stampo e la decoriamo con delle ciliegie fresche e la salsa.

Una volta pronta la possiamo conservare coperta in frigo per massimo 2-3 giorni.

come mi capita spesso le mie ricette nascono dall'esigenza di utilizzare alimenti già presenti in casa ed ecco che è nata questa New York cheesecake allo yogurt 

Print Friendly, PDF & Email

Se ti è piaciuta la ricetta e vuoi ricevere gli aggiornamenti sulle prossime, vai alla pagina facebook del blog e clicca su “Mi piace”

Gli sfizi di Manu

Mentre preparate la ricetta vi consiglio l’ascolto di:

Precedente Merendine fatte in casa Successivo Peperoni arrostiti

10 commenti su “New York cheesecake allo yogurt e ciliegie

  1. Uhm…ha un aspetto invitante, sembra proprio una torta estiva. Io sto facendo le mie ultime “fatiche” al forno tra salato e dolce, prima di chiudere i battenti e godermi le vacanze. Lascerò riposare il forno e il blog!! Bacioni

    • glisfizidimanu il said:

      Ciao Marta! Si conserva in frigo e quindi è un vero e proprio dessert. Mandi in ferie il blog? 🙂 Io continuerò a pubblicare ricette, preferibilmente fresche, credo mi prenderò una pausa verso la fine di luglio. Un abbraccio

  2. Sai, proprio per non accendere il forno ho preparato un “Dolce pan di stelle”, vagamente somigliante ad una cheesecake, se non fosse per le calorie dei suoi ingredienti, panna in primis! Ma troppo buona! Sì, con il blog prima o poi dovrò, se non fermarmi, rallentare! E’iniziato per gioco anni fa (scrivevo articoli “seri” per style), poi chiusero il blog e non sono riuscita ad inserirmi nella nuova piattaforma. Per gioco ho aperto il mio “blog”, termine improprio se riferito a me, e mi sono ritrovata a parlare di cucina (solo una passione per i dolci e focacce). Non ho e non chiedo collaborazioni. Lavorando, (insegnante,) ho poco tempo da dedicargli, ma questo appena trascorso, è stato un anno di riposo forzato (convalescente da un brutto intervento chirurgico. Ora sono al top!!) e il blog e la cucina mi hanno tenuto compagnia, dandomi la possibilità di interloquire con persone simpatiche, tra le quali anche tu.
    Perdonami le chiacchiere, ma volevo essere esaustiva. Un bacione

    • glisfizidimanu il said:

      Ciao Marta! A me le chiacchiere piacciono e mi fa piacere che abbia voluto condividere con me un pezzo della storia della tua vita. Anche per me il blog è un hobby, le collaborazioni con altri siti e aziende sono solo motivo di soddisfazione più che di “ritorno” economico 😉 Io lavoro solo metà mese e quindi quando sono libera mi ci dedico con tanta passione. Non è solo cucinare ma mi piace anche fotografare, impostare la grafica del sito, studiare ricette accattivanti ma equilibrate dal punto di vista nutrizionale…insomma una droga ormai! Ho appena fatto anch’io un semifreddo/cheesecake con base pan di stelle, abbiamo anche telepatia nel preparare le ricette ora? 🙂 A presto e vengo a leggere la tua ricetta!!!

      • Che cara. Ascolta, la ricetta del pandistelle non l’ho messa perchè, in primis, il dolce è sparito in un lampo senza fargli foto e, tra l’altro, la ricetta è presa dalla rete: biscotti imbevuti nel latte, strato di panna montata, poca nutella e cacao amaro da spolverizzare sopra. Una notte in frigo e…il danno è fatto!!
        I tuoi sicuramente più leggeri! W lo zuccotto. Continuerò a seguirti perchè sei bravissima. Io, per la parte tecnica e tecnologica, ho bisogno di mio marito!! A presto

        • glisfizidimanu il said:

          Marta sei la mia lettrice più assidua!!! Sei da premio!!! E che soddisfazione mi dai 🙂 Allora il tuo dolce al pan di stelle sarà stato super buonissimo, neanche il tempo di una foto. A breve pubblico la mia ricetta con i pan di stelle che però è un po’ diversa dalla tua ma non ti svelo altro 😉 A presto!!! Un abbraccio.

  3. gabry il said:

    Ciao, questa cheesecake mi ispira la faro’ sicuramente, domanda: al posto dello yougurt quanta panna metto? Ho un po di panna in frigo e vorrei consumarla! Grazie 1000

  4. gabry il said:

    Torta venuta straaabuona! Purtroppo la foto nn riesco perche’ ho un cell che fa foto scarse e nn le darebbe giustizia! Grazie 1000

    • glisfizidimanu il said:

      Grazie a te Gabry!!!! Sono contentissima ti sia piaciuta. Non ti preoccupare per le foto, l’importante è che la torta abbia riscosso successo 😉 A presto!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.