Chiacchiere senza burro né lattosio

Chiacchiere senza burro né lattosio, i tipici dolci di Carnevale realizzati anche per chi non può consumare latte e derivati. Ugualmente golose come le tradizionali.

chiacchiere senza burro e lattosio

A Carnevale fra i dolci più diffusi in Italia ci sono le chiacchiere (in alcune zone vengono chiamate anche frappe, crostoli ecc.) e come sempre le versioni sono infinite.

Per questa occasione ho chiesto consulto a mia suocera ma ho deciso di sostituire il burro con l’olio extravergine di oliva per ottenere dei dolci indicati anche per chi è intollerante al lattosio. Il risultato è stato ottimo e chi le ha assaggiate non ha avvertito la differenza.

Ingredienti per chiacchiere senza burro né lattosio: 

300 g di farina 00

70 g di zucchero

2 uova

20 ml di olio extravergine di oliva

1 pizzico di sale

2 cucchiai di vino bianco

olio di semi di arachidi q.b.

Per decorare:

zucchero a velo q.b.

Preparazione

Sbattere le uova con lo zucchero.

Unire la farina setacciata, l’olio, il vino e il sale.

Impastare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Se usate l’impastatrice utilizzare il gancio a foglia.

Lasciare riposare una mezz’oretta in frigo.

Prelevare un pezzo per volta e passarlo nella macchina per la pasta (la cosiddetta nonna papera) partendo dallo spessore 3 fino al 5 (anche 6 se le preferite belle sottili e croccanti).

Sistemare le sfoglie ottenute su una spianatoia infarinata e poi ritagliare delle strisce (o dei rettangoli o rombi) usando la rotella dentellata.

Far riscaldare bene l’olio in una padella, sarà pronto quando calando un pezzo di impasto comincerà a sfrigolare.

Nel frattempo predisporre un vassoio rivestito di carta assorbente (non colorata).

Friggere le chiacchiere calandole poche per volta nell’olio per 2-3 minuti rigirandole, finché non saranno leggermente dorate.

Prelevarle dalla padella scolando l’olio in eccesso e metterle sulla carta assorbente.

Far raffreddare e spolverizzare con lo zucchero a velo.

Si conservano croccanti per diversi giorni chiuse in contenitori ermetici.

chiacchiere senza burro né lattosio

Potrebbe anche interessarti:
Finte chiacchiere

finte chiacchiere

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Se ti è piaciuta la mia ricetta e desideri ricevere gli aggiornamenti sulle prossime, vai alla mia pagina facebook e metti il tuo “Mi piace”

Gli sfizi di Manu

E mentre preparate questa ricetta vi consiglio l’ascolto di:

Precedente Minestra di verza e carote Successivo Raccolta di ricette pugliesi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.