Biscotti ai cereali caserecci

Biscotti ai cereali caserecci, leggerissimi e fragranti, realizzati con un mix di farine, senza burro e senza lattosio. Ideali per iniziare la giornata con gusto e genuinità.

biscotti ai cereali

Questi biscotti sono “l’evoluzione” di un’altra ricetta che ho fatto qualche tempo fa, ovvero i biscotti da latte pugliesi, una ricetta tradizionale di famiglia che ho rivisitato secondo le mie abitudini alimentari. La mia giornata inizia sempre con una bella tazza di tè verde o una tisana accompagnata da cereali e biscotti leggeri o un dolce fatto in casa. Il latte a colazione l’ho eliminato da più di due anni per problemi di reflusso e quindi cerco anche di realizzare biscotti e dolci privi di lattosio e vi assicuro che sono ugualmente buoni e anche meno calorici rispetto ai tradizionali.

Ho mixato vari tipi di farine che avevo in casa, nel caso non disponiate di tutte queste varietà potete anche ometterne una aumentando però la quantità di un’altra, per avere alla fine sempre lo stesso peso complessivo di farine (500 g).

Ingredienti per biscotti ai cereali caserecci:

150 g di farina 0

150 g di farina di farro

100 g di farina d’orzo integrale

50 g di farina di riso

50 g di farina di mais

2 uova

180 g di zucchero di canna

110 ml di olio extravergine di oliva

50 ml di acqua

30 g di mandorle

1/2 bustina di ammoniaca per alimenti

scorza grattugiata di un limone bio

1 pizzico di sale

Per decorare:

zucchero di canna q.b.

Preparazione

Tritare non troppo finemente le mandorle con tutta la pelle.

Intiepidire l’acqua e sciogliervi l’ammoniaca.

Sbattere le uova con lo zucchero.

Unire alle uova, le farine setacciate, l’olio, l’acqua con l’ammoniaca ed infine le mandorle e la scorza grattugiata di un limone bio.

Impastare il tutto aiutandovi con una forchetta o usando le fruste fino ad ottenere un composto omogeneo.

L’impasto risulterà leggermente appiccicoso quindi potete aiutarvi con un cucchiaio per staccare dei pezzi a cui dare la forma che preferite.

Predisporre un piatto con dello zucchero di canna in cui tuffarci i biscotti facendo aderire lo zucchero solo da un lato.

Sistemare i biscotti (non troppo vicini tra loro perché cresceranno durante la cottura) su una teglia rivestita di carta forno tenendo la superficie zuccherata verso l’alto.

Con una forchetta appiattire un po’ i biscotti raggiungendo lo spessore di circa 1/2 cm.

Cuocere in forno statico pre-riscaldato a 180 °C per circa 20 minuti fino a che non li vedrete leggermente dorati in superficie.

Fate attenzione a non tenere il viso vicino al forno quando aprite lo sportello per evitare di inalare le esalazioni di ammoniaca.

Far raffreddare bene, l’odore di ammoniaca evaporerà del tutto e poi potete conservarli per diversi giorni in scatole ermetiche o in buste per alimenti ben chiuse.

biscotti ai cereali

Print Friendly, PDF & Email

Se ti è piaciuta la mia ricetta e desideri ricevere gli aggiornamenti sulle prossime, vai alla mia pagina facebook e metti il tuo “Mi piace”

Gli sfizi di Manu

E mentre preparate questa ricetta vi consiglio l’ascolto di:

Precedente Torta di broccoli salsiccia e patate Successivo Pasta frolla salata senza burro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.