Crea sito

Torta al cacao vegan con acquafaba

Torta al cacao vegan con acquafaba una ricetta del tutto nuova per me, in quanto c’è un ingrediente mai provato prima. Di cosa si tratta?! Dell’acquafaba! Forse non tutti sanno cos’è l’acquafaba, letteralmente sta per acqua di legumi- faba dal latino fava, a forma di fava- non è altro che l’acqua di cottura di governo dei legumi, i più usati sono però i ceci, seguiti dai fagioli cannellini, poichè la loro acqua è più “limpida”. L’acquafaba è stata scoperta per caso da Joel Roessel nel 2014, quando facendo esperimenti in cucina su come sostituire le uova si accorse che l’acqua dei legumi creava una sorta di schiumetta che poi lavorandola si trasformava in una perfetta schiuma compatta e ben soda. Ovviamente il processo fu un po’ più lungo, ma ad oggi l’acquafaba è utilizzata in campo vegan per sostituire l’albume montato a neve. Si possono creare torte, mousse, meringhe, tutto in chiave vegana senza perdere la consistenza e il gusto.
Ho deciso quindi di provare a realizzare uhna torta al cacao vegan sostituendo gli albumi con l’acquafaba.. che dire, il risultato è stato pazzesco, consistenza soffice e leggemente umida senza rinunciare al gusto goloso. Per questo primo esperimento ho provato l’acqua di governo della lattina di ceci (senza sale, molto importante!) e il sapore non ha influito sul risultato finale, quindi l’acquafaba non altererà i gusti. Oltre ad essere un’alternativa vegan molto valida, ritengo che sia veramente un buon modo per utilizzare gli scarti di cibo. Se vi ho convinto non vi resta che provare!

torta veg acquafaba
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 230 gfarina integrale
  • 30 gcacao amaro in polvere
  • 40 gfecola di patate
  • 1 bustinalievito chimico in polvere
  • 150 gzucchero muscovado (o integrale di canna)
  • 100 mlolio di semi
  • 200 mllatte di mandorle
  • 100 mlacquafaba (acqua di cottura o governo dei ceci)

Preparazione

  1. Versare l’aqcuafaba in un contenitore dove verrà montata e far freddare in frigo circa 10 minuti.

  2. Unire gli ingredienti secchi setacciandoli e man mano unire l’olio e il latte di mandorla.

  3. Montare a neve l’acquafaba per 10/15 min, fin quando avrà la stessa consistenza dell’albume a neve,

    Aggiungere delicatamente all’impasto e mescolare dal basso verso l’alto.

  4. Riempire uno stampo da 20 cm e cuocere in fono statico a 180° per 40 minuti circa.

  5. torta veg acquafaba
1,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.