Crea sito

Zuppe, Minestre e Vellutate

Minestra di Verdure e Risoni

Minestra di Verdure e Risoni

Devo approfittare dell’inverno restante per darvi tutte le ricette di zuppe e minestre che ho provato fino ad ora. La minestra di verdure e risoni è un primo piatto caldo e leggero a base di verdure e pasta corta, nel caso specifico risoni, ideale per una cena leggera. Si realizza in breve tempo e con le verdure di stagione che avete in casa, oppure seguendo la mia ricetta. Vediamo insieme come prepararla!

Minestra di Verdure e Risoni

Minestra di Verdure e Risoni

(altro…)

Zuppa di Lenticchie Rosse Speziata

Zuppa di Lenticchie Rosse Speziata

Oramai l’avrete capito: adoro le zuppe e le minestre e le vellutate e tutto ciò che può scaldare anima e corpo in questa fredda stagione. Io adoro l’inverno primo perchè viene dopo la calda (quest’anno torrida) estate, poi perchè c’è il Natale e io amo il Natale. Ma questa è un’altra storia. La mia zuppa di lenticchie rosse speziata è nata in una di quelle fredde sere ed è stato subito amore. L’aspro del limone con le spezie si sposa davvero benissimo e non vi resta che provare questo singolare abbinamento seguendo la mia ricetta!

Zuppa di Lenticchie Rosse Speziata

Zuppa di Lenticchie Rosse Speziata (altro…)

Pasta e Ceci veloce

Pasta e ceci

L’altra sera ero a casa da sola e ho deciso di prepararmi una minestra risottata, una pasta e ceci ricca di pomodoro come piace a me. Certo, un piatto semplice, senza troppe pretese, ma saziante e gustoso. Per fare ciò mi è venuta in soccorso Pomì, con i suoi brick mono dose, ideali se non si vuole tenere in frigorifero una bottiglia di passata aperta, correndo il rischio che vada a male.

Ho da poco scoperto quanto buone e gustose sono queste minestre di pasta e legumi, e da allora non mi fermo più: provo tutti gli abbinamenti, variando formati di pasta e ingredienti. Vediamo insieme come preparare pasta e ceci!

pasta e ceci

Pasta e Ceci

(altro…)

Vellutata di Cavolfiore

Prima di partire per il ponte di Capodanno, mi sono trovata con un Cavolfiore in frigo, non in avanzato stato di decomposizione, ma comunque non in grado di sopravvivere a quattro giorni di solitudine. Ho deciso allora di preparare una vellutata di cavolfiore e congelarla già porzionata per periodi di carestia. Ne tengo sempre qualcuna congelata in freezer per sollevarmi dall’incombenza di prepararmi la cena quando sono a casa da sola e la voglia di spadellare, ma soprattutto di rassettare la cucina, rasenta lo zero.

La vellutata di cavolfiore è un piatto facile e veloce da preparare, ideale in quei momenti dove hai mille altre cose da fare e poco tempo da passare ai fornelli. E’ ideale in queste fredde sere invernali accompagnata da un buon bicchiere di Merlot Dogarina  per scaldare gli animi.

vellutata di cavolfiore

Vellutata di Cavolfiore

(altro…)

Ribollita Toscana

Ribollita Toscana

La prima volta che ho assaggiato la ribollita toscana è stato durante la mia ultima visita a Firenze. Da buona food blogger e turista gastronomica, non appena arrivata in città mi sono informata su quale fosse il ristornate migliore in cui gustarla e sono incappata in una piccola trattoria sul lungarno l’ Hostaria del Bricco.

E’ vero che è stata la mia prima ribollita, ma sarà per sempre il mio punto di riferimento: era favolosa! Arrivata a casa ho subito deciso di riprodurla. Cavolo nero, fagioli zolfini o cannellini, sedano carota e cipolla, pane raffermo e ai fornelli!

Ribollita Toscana

Ribollita Toscana Ricetta Originale

(altro…)

Minestra di Cicerchie

La ricetta che vi propongo oggi mi è stata consigliata da un’amica che la prepara sempre e la trova fantastica: la minestra di cicerchie. Per coloro che non le conoscono, le cicerchie sono un legume a metà tra i ceci e le fave che richiede un lungo ammollo e una lunga cottura. Sono ricchissimi di proteine e si prestano bene nella realizzazione di minestre, ma anche burger, polpette o contorni.

La ricetta della minestra di cicerchie, esclusi i tempi di ammollo, è davvero veloce perchè si prepara con la pentola a pressione in meno di un’ora ma vi garantirà un risultato top!

Zuppa di Cicerchie

Minestra di Cicerchie (altro…)

Vellutata di Zucchine e Basilico

Vellutata di Zucchine e Basilico

Non so voi, ma io con questo caldo di cucinare proprio non ne ho voglia e di mangiare neppure.
Sono sempre alla ricerca di piatti veloci e possibilmente freschi e questa vellutata di zucchine e basilico è un buon compromesso. Non dovete fare altro che tagliare le verdure, portare a cottura e frullare.
Potete gustarla calda, fredda o tiepida, ideale con qualche crostino di pane e un filo di Olio Extravergine di Oliva Dante.

vellutata di zucchine

Vellutata di Zucchine e Basilico (altro…)

Minestra ai Fasulin de l’Oc

Minestra ai Fasulin de l’Oc (Fagioli dell’occhio)

La primavera è arrivata. O almeno così sembrava, visto che le previsioni danno due giorni di pioggia.
E allora cosa c’è di meglio allora di un bel piatto caldo per scaldarsi in attesa che ritorni il bel tempo? La ricetta che sto per proporvi, sulla scia di pasta e piselli, è molto semplice e veloce e impiega i fagioli dell’occhio.

I Fagioli dell’occhio sono un legume ricchissimo di proprietà e impossibile da confondere con altri proprio grazie alla presenza del caratteristico puntino nero, detto occhio appunto, che segna il punto in cui era attaccato al baccello. Questi fagioli sono ricchi di vitamine tra cui la A, la C e il gruppo B ma anche di minerali come ferro, magnesio, potassio, calcio, zinco e selenio. In quanto a proteine, 100 grammi di fagioli dall’occhio ne contengono circa 23 grammi. Sono ipocalorici e questo li rende ideali nelle diete, ma non solo! Hanno anche un basso indice glicemico e contribuiscono a regolare la quantità di colesterolo nel sangue.

Ciò che richiede più tempo è la preparazione dei legumi anche se, dopo preventivo ammollo, con la pentola a pressione saranno pronti in pochi minuti.

Minestra ai Fasulin de l'Oc

Minestra ai Fasulin de l’Oc

(altro…)

Pasta e Piselli

Pasta e Piselli

Eccoci qui. E’ passato un po’ di tempo dall’ultima volta, mi rendo conto che se fosse per me morireste di fame, ma intendo prendermela comoda.
Avere un blog deve essere un piacere non un obbligo, quindi le ricette arrivano a cadenze irregolari…
Quella di oggi è una delle ultime pietanze invernali, o almeno così spero, ma vale comunque la pena di provarla..
Non so se ve ne ho già parlato, l’età avanza e la memoria regredisce, ma ho scoperto di essere appassionata di pasti brodosi.
Il fatto è abbastanza sensazionale dato che fino a poco tempo fa per me il brodo era solo un mezzo in cui cuocere la past(in)a per poi abbandonarlo a se stesso.
Senza contare che il brodo per me è sempre stato acqua e dado, mentre ora è carota, cipolla e altro.
Va beh, passiamo alle cose serie.
Pasta e piselli è uno dei “piatti tipici” a casa della suocera la quale, dopo aver scoperto di avere un piatto vegetariano nel proprio repertorio, è stata ben felice di prepararlo.
E io da brava, prima l’ho gustato sul posto, un paio di piatti per essere sicura di aver ben compreso il gusto, e poi l’ho rifatto a casa. Niente di complicato, certo, ma mi piace la cucina semplice e leggera.

pasta e piselli

Pasta e Piselli

(altro…)

1 2