Molto spesso i toast vengono considerati come la cena d’emergenza: non sai cosa preparare e due fette di pane in cassetta con formaggio e affettati ti salvano la cena. E i miei Toast Piselli e Crema del Piave potrebbero trarvi in inganno.

In realtà un toast, è molto di più: è un croccante guscio di pane (magari preparato da voi, e credetemi, già la storia cambia) con un morbido e filante ripieno, con una salsina saporita e con una parte croccante data da verdure o semi o frutta secca (basti pensare a gorgonzola e noci!).

E’ per tutti questi motivi che ho realizzato un toast dal sapore unico quando il Caseificio Tomasoni mi ha messo a disposizione la Crema del Piave, punta di diamante della sua produzione: un formaggio cremoso, tipo stracchino, che si sposa bene con tutti i piatti, dall’antipasto al dolce!

toast piselli e crema del piave

Toast Piselli e Crema del Piave

Ingredienti per 4 toast:

  • 8 fette di Pane in Cassetta
  • 200 gr di Piselli surgelati
  • 250 gr di Crema del Piave o Stracchino
  • 2 cucchiai di Pesto

Procedimento:

Per non sfatarvi troppo il mito del salva-cena, i toast piselli e Crema del Piave sono molto veloci da realizzare. Sbollentate una decina di minuti i piselli in acqua salata, quindi scolateli e teneteli da parte. Volendo potete usare anche quelli in scatola ma, a differenza di altri legumi, li trovo meno gustosi.

Spalmate su 4 fette di pane mezzo cucchiaio di pesto, una buona dose di formaggio e adagiatevi sopra i piselli premendo leggermente.

Chiudete con una delle fette di pane senza pesto e mettetele nella tostiera per 5 minuti o fino a che il pane non di sarà ben dorato. Io i consiglio di usare una tostiera orizzontale (bistecchiera) così da evitare che il formaggio coli.

Gustateli ancora caldi e non direte più “E’ solo un Toast!”

Ricetta realizzata in collaborazione con Caseificio Tomasoni

logonew

Seguimi sulla mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sulle ultime ricette!
Il Girone dei Golosi Veg Style

14 Commenti su Toast Piselli e Crema del Piave

  1. sembra davvero deliziosa e sono sicura che lo sia realmente… ora però non resta che provarla con lo stracchino fino a quando non trovo la crema del piave perchè in Puglia non l’ho mai vista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.