Curry di Cavolfiore

Oramai questo piatto mi esce davvero dalle orecchie. Con mezzo cavolfiore ho mangiato 3 giorni di seguito.
Per la carità, era buono, ma l’idea di dover cucinare anche l’altra metà e averne ancora per tre giorni mi affligge.

Desidero condividere con voi la ricetta di questo curry di cavolfiore però, soprattutto perchè vi salva il pasto: da solo, con un semplice pure di patate o con un riso basmati bianco è davvero un ottimo piatto unico.

Curry di Cavolfiore

Curry di Cavolfiore

Ingredienti per 4 persone:

  • 1/2 Cavolfiore (se piccolo, intero)
  • 1 pezzo di Zenzero fresco
  • 3 spicchi di Aglio
  • Peperoncino a piacere
  • Olio (io ho usato quello per Wok del Lidl)
  • 2 cucchiaini di Curry
  • 1 cucchiaino di Garam Masala
  • 1/2 cucchiaino di Cumino
  • Latte di Cocco
  • Coriandolo

Procedimento:

Soffriggere in due cucchiai di olio lo zenzero grattugiato o tagliato a fettine dopo averlo privato della pelle, l’aglio tritato e il peperoncino (fresco o secco, ne servira comunque molto per bilanciare il latte di cocco). A questo punto saltate le cimette di cavolfiore opportunamente lavate e tagliate in piccoli pezzi. Aggiungete circa un bicchiere di acqua e iniziate la cottura, se necessario aggiungetene altra.

A cottura quasi ultimata, unite il latte di cocco, il curry, il garam masala e alla fine, ma assaggiate prima, regolate di sale.

Come accennato sopra, potete servirlo con del riso basmati, con del pure o usarlo per condire la pasta. Un piccolo appunto: se volete potete cuocere al vapore il cavolfiore e per poi limitarvi a farlo insaporire, seguendo sempre il procedimento indicato. Una variante, meno esotica ma ricca di gusto, è quella di sostituire il latte di cocco con della panna da cucina (a voi la scelta se vegetale o vaccina)

Spero che la ricetta vi sia piaciuta!

Seguimi sulla mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sulle ultime ricette!

Il Girone dei Golosi Veg Style

14 Commenti su Curry di Cavolfiore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.