Tempo fa (molto tempo fa, per la precisione), comprai in un noto discount i Noodle cinesi.

Sono rimasti chiusi nell’armadietto della pasta fino all’altro giorno in attesa di essere cucinati. Si, ma come?
Allora ho pensato ad un condimento leggero: due zucchine che stavano passando all’altro mondo, una carota sperduta e qualche pomodorino.
Mai ottenuto risultato migliore! Gli spaghettini cinesi cuociono in un batter d’occhio e saltati nel wok con le verdure sono perfetti!

Ingredienti per 2 persone:
125 gr di Noodle
2 Zucchine
1 Carota
10 Pomodorini
1 cucchiaio di Olio aromatizzato per Wok (Olio di semi, aglio e zenzero)
Peperoncino secco tritato
Tagliate a julienne (bastoncini) carote e zucchine. Scaldate l’olio nel wok ed unite le carote. Dopo qualche minuto unite anche le zucchine e, per ultimi, anche i pomodorini tagliati in quattro. Insaporite con peperoncino a piacere e un pizzico di sale.
Mentre il sugo cuoce mettete a bollire l’acqua salata per cuocere la pasta. Leggete bene sulla confezione i tempi di cottura: i miei erano pronti in quattro minuti.
Scolate la pasta e salatela insieme alle verdure.
Non ve ne pentirete!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.