Non avevo mai assaggiato questo formaggio svizzero e grazie al concorso “NoiCHEESEamo” ne ho avuta la possibilità.
Che dire se non WoW!!! E’ davvero squisito, il suo sapore deciso ma non impegnativo lo rende ideale per numerose preparazioni.
Alla vista si presenta compatto, con una crosta sottile e dal colore paglierino.
Il profumo richiama i pascoli della verde Svizzera e gli chalet di montagna con il camino acceso.
Che dire invece del suo “fratellino minore” l’Emmentaler DOP?
Beh è il classico formaggio con i buchi, me lo prendeva sempre la nonna sapendo di farmi cosa gradita e poi, ironicamente, mi chiedeva “Quanti buchi vuoi??”.
Il suo gusto dolce lo rende ideale accanto a sapori forti. Personalmente lo prediligo nelle insalate di riso, nei toast e, perchè no, con una bella polenta.

Dopo questa piccola descrizione, passiamo alla prima delle due ricette: uno sformatone!
Generalmente sto sempre indietro con le dosi, ma sta volta ho davvero abbondato!!!

Ingredienti per 4 persone:
700g di Patate
1 Broccolo
100g di Piselli surgelati
2 cucchiai di Grana Grattugiato
200g di Le Gruyère Dop
1 Uovo
Sale, Pepe, Noce Moscata
Burro e Pangrattato per lo stampo

Come prima cosa lavate le patate, pelatele e tagliatele in quattro. Mettetele a lessare in una capiente pentola di acqua salata finchè saranno cotte (fate la prova con la forchetta: se saranno tenere scolatele).
Tagliate le cime del broccolo, sciacquatele sotto un getto di acqua fredda e lessate anch’esso in acqua salata per una decina di minuti dal bollore. In alternativa potete cuocerlo per lo stesso tempo o meno al vapore.
Lessate per pochi minuti anche i piselli.
Una volta cotti, mettere patate e broccoli in una ciotola capiente e schiacciateli con una forchetta. Non è necessario essere troppo meticolosi, qualche pezzo si deve sentire.
Fatto ciò unite anche i piselli, l’uovo, il grana, sale, pepe e noce moscata.
Prendete uno stampo a cerniere del diametro di circa 24cm, imburratelo e cospargetelo con il pangrattato, In alternativa potete foderarlo con la carta forno.
Stendete metà del vostro composto di verdure e cospargetelo con il formaggio Gruyère grattugiato con la grattugia a fori grandi.
Coprite con il composto restante, a piacere spolverizzate con grana o Gruyere o pangrattato e infornate a 180°C per 40 minuti.
Servite caldo in modo che il formaggio sia bello filante.

Spero vi piaccia questa ricetta veg e veloce!

Con questa ricetta partecipo al contest di Peperoni e Patate #noiCHEESEamo
Ringrazio Formaggi dalla Svizzera per il Kit inviatomi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.