Ossibuchi di tacchino, ricetta facile

Oggi dedichiamo la ricetta agli ossibuchi di tacchino, di semplice esecuzione, buoni, in definitiva un ottimo secondo di carne economico che riempie la pancia.

Gli ossibuchi di tacchino sono la parte della coscia di questi animali da cortile tagliati a fette di uno spessore di circa 3 cm.
Attenzione quando si cucinano perché all’interno di essi si ritrovano dei filamenti di cartilagine molto dura e fastidiosa se si mangia, così io, una volta lavati cerco di eliminarle il più possibile.
Andiamo ora alla nostra ricetta!

Ossibuchi di tacchino alla casalinga

Ingredienti per 4 persone

  • 8 ossibuchi di tacchino
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 2 carote
  • 3 foglie di salvia
  • farina per infarinare gli ossibuchi di tacchino
  • sale e pepe qb
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 200 ml di vino bianco (circa un bicchiere colmo per acqua)
  • 1 eventuale mestolo di brodo vegetale

ossibuchi di tacchino

 

Laviamo e puliamo sedano, carote e cipolle e ne creiamo un battuto.
Laviamo, asciughiamo gli ossibuchi e incidiamo con qualche taglietto il perimetro in modo che durante la cottura non si deformino, ora gli infariniamo in tutte le loro parti.

In un tegame adatto a contenere tutti gli ossibuchi di tacchino mettiamo a scaldare i 4 cucchiai di olio con le foglie di salvia, adagiamo la carne e la facciamo rosolare a fuoco vivace per alcuni minuti.
Saliamo e pepiamo la carne e ricopriamo gli ossibuchi di tacchino con il battuto di sedano, carote e cipolla.
Versiamo il vino bianco e facciamo cuocere per circa un ora a fiamma più bassa per circa un’ora coprendo il tegame con un coperchio, avendo cura di rigirandoli ogni tanto.

Se vediamo che il fondo di cottura si riduce troppo, uniamo un po’ di brodo vegetale.
Terminata la cottura serviamo gli ossibuchi di tacchino ben caldi con la salsina ottenuta dal fondo di cottura.

Se ti è piaciuto il mio lavoro grafico,
continua seguirmi anche su Facebook
Fai crescere la mi pagina tramite un tuo

 

 

 

6 thoughts on “Ossibuchi di tacchino, ricetta facile

  1. Nadia il said:

    Li cucino per la cena di questa sera, con un pochino di polenta morbida in parte! una bella ricetta, sembra di sentire il profumo solo a leggerla !!!
    Grazie dell’idea!

Lascia un commento

*