Crea sito

linguine con sugo di polpettine

Posted by giannipepeverde - novembre 19th, 2012

Questa pasta con le polpettine è un primo piatto che volendo con delle porzioni abbondanti potrebbe essere un piatto unico, è un piatto sostanzioso e gustoso che a chi piace con un buon bicchiere di vino giusto è una bontà.IMMAGINI MIE 001

INGREDIENTI;

  • 500 gr di linguine ( per 8 persone )
  • 600 gr di carne da sugo macinata
  • 150 gr di salsiccia fresca
  • 100 gr di prosciutto cotto macinato
  • prezzemolo q.b.
  • 1 uovo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cipolla farina q.b.
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla rossa
  • 3 cucchiai d’olio evo
  • 500 gr di polpa di pomodoro
  • mezzo bicchiere di vino ( rosso )
  • sale
  • pepe

ESECUZIONE :

Mettiamo in una terrina la carne macinata, il prosciutto cotto, la salsiccia e cercate di amalgamare il tutto, dopo aver pulito e tritato il prezzemolo con l’aglio mettiamoli nell’impasto, sbattiamo l’uovo con il sale e il pepe e amalgamiamo all’impasto per bene.

Ora cerchiamo di prendere poco alla volta il composto e con le mani leggermente infarinate, formiamo le polpettine che non dovranno essere più grandi di una noce, più piccole sono e meglio è.

Prendiamo una padella mettiamo l’olio, la cipolla, il sedano e la carota precedentemente lavati e tritati e facciamo il soffritto fin che le verdure non sono appassite, mettiamo le polpettine e le insaporiamo facendole rosolare con il trito, bagnate con il vino e facciamo evaporare, aggiungete anche la polpa di pomodoro, salate e fate cuocere il tutto per 50/60 minuti, mettete nel frattempo la pasta sul fuoco e quando sarà pronta mettetela nella padella con il sugo, se volete metteteci pure un poco di pecorino e servite, buon appetito a tutti.

 

pasta con la zucca

Posted by giannipepeverde - aprile 30th, 2012

questo piatto, semplice e buono, va cucinato con molta semplicità ed è un primo piatto che vi farà chiedere il bis anche da chi non piace molto la zucca, provate a cucinarlo poi mi direte.

 

INGREDIENTI PER  4 PERSONE:

  • 300g di zucca gialla
  • 320g di fusilli
  • 4 acciughe
  • uno spicchio d’aglio
  • olio evo q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • 150g di formaggio grana padano grattugiato

esecuzione:

Mettete una pentola capiente con molta acqua sul fuoco e fate bollire, quando bolle buttate la pasta e fate bollire per 10 minuti circa.

Intanto che fate cuocere la pasta mettete un tegame sempre sul fuoco con dell’0lio e aglio le acciughe e fate insaporire un attimo, o fin quando le acciughe non sono disfatte, poi metteteci la zucca pulita e fatta a pezzetti non molto grossi, fate insaporire poi aggiungete un po d’acqua se serve e cuocete il tutto per 10 minuti circa, il tempo che la pasta cuoce, scolate la pasta e mettetela nel tegame sempre con il fuoco acceso e aggiungete il formaggio grana ed il prezzemolo, fate insaporire il tutto poi servite caldo.

questo piatto è buono accompagnato con un vino bianco come un pinot grigio, e buon appetito.

Ciao da Gianni a presto.

 

P.S.

scusate il ritardo ma purtroppo è la prima sera dopo molto tempo che sono a ( riposo ) a presto ciao a tutti i miei amici, vi auguro molta pace e serenità e felicità a tutti .

orzotto all’ortolana

Posted by giannipepeverde - dicembre 28th, 2011

 

ingredienti per 4 persone:

  • 280g di orzo perlato
  • 2 peperoni 
  • 2 zucchine
  • 1 cipolla
  • 2 coste di sedano
  • 2 carote
  • basilico q.b.
  • sale
  • pepe
  • parmigiano grattugiato per mantecare
  • olio evo q.b
  • olive nere q.b.
  • brodo o acqua e dado vegetale
esecuzione:
iniziamo con il pulire le carote il sedano e la cipolla, poi facciamoli a pezzi piccoli e rosoliamoli con un po d’olio, mettiamo anche i peperoni e le zucchine, anche loro puliti e tagliati a pezzi piccoli e continuate la cottura per un po fin quando saranno rosolate bene, mettiamo l’orzo e tostiamolo un po poi ci mettiamo del brodo se lo avete altrimenti un po d’acqua con del dado vegetale, continuate la cottura, per l’orzo ci vuole all’incirca 40 minuti, alla fine mettete a fuoco spento il formaggio parmigiano le olive nere e il basilico fate mantecare un po e servite con del basilico anche per guarnizione farete successo ciao a tutti e alla prossima ricetta, fatemi sapere com’è andata ciao da Gianni.

 

spaghetti alle vongole veraci

Posted by giannipepeverde - settembre 14th, 2011

Questo è un primo molto estivo, però che si mangia volentieri tutto l’anno, semplice, buono, gustoso e a volte si fa anche il bis perchè un piatto non basta per gustare al meglio la pietanza.

Importante è che le vongole siano veraci e fresche poi non togliete tutti i gusci perchè danno sapore e fanno scena nel piatto un po di gusci, un’altra cosa  volevo dire, secondo me il vino bianco ci sta bene ma io accompagno questo piatto con della  Bonarda o un vino frizzante rosso.

 

 

 

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 1 kg di vongole veraci
  • 350g di spaghetti
  • olio evo
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo q.b.
  • sale q.b.
ESECUZIONE:
Mettiamo le vongole nell’acqua fredda con quattro cucchiai di sale e lasciamole per mezz’ora almeno, nel frattempo mettiamo sul fornello non molto alto la padella con olio evo ( tre o quattro cucchiai circa ) lo spicchio d’aglio e facciamo rosolare un po, laviamo bene le vongole e mettiamole nella padella dopo un po si dovrebbero aprire, intanto abbiamo fatto bollire l’acqua per gli spaghetti e dopo averla salata buttiamo la pasta, mi raccomando fate bollire la pasta  metà cottura  e poi mettiamola a finire la cottura nella padella con le vongole e aggiungiamo un po d’acqua della pasta se serve e finiamo la cottura, togliamo un po di gusci, mettiamo anche il prezzemolo e dopo due minuti possiamo servire sono veramente buone.

Pasta con zucchine

Posted by giannipepeverde - agosto 1st, 2011

Questa pasta l’ho voluta fare oggi perchè avevo parecchie zucchine in casa, mi sono chiesto ma se faccio un risotto, oppure delle zucchine trifolate, oppure qualche altra prelibatezza, ma poi mi è venuto in mente che era molto tempo che non facevo questo piatto, così buono fresco estivo e saporito, ed ha fatto un grande successo, spero per voi che sia lo stesso, comunque se lo abbiniamo a un vino bianco come un cortese del piemonte o un verduzzo veneto e poi come secondo vogliamo fare delle zucchine ripiene di carne è un pranzo saporito,  estivo e leggero, e buon appetito ciao Gianni.

 

ingredienti per 4 persone:

  • 320g di pasta ( fusilli )
  • 200g di zucchine non molto grosse
  • 1 cipolla
  • olio evo
  • pecorino romano grattugiato
  • prezzemolo q.b.
  • sale
esecuzione:
cominciamo con il pulire la cipolla tagliamola fine e mettiamola in una padella bassa e larga con l’olio evo e soffriggiamola, appena imbiondisce aggiungiamo le zucchine pulite, lavate e tagliate a pezzi piccoli, continuiamo la cottura per 15/20 minuti a fiamma alta,saliamo poco perchè poi va aggiunto il formaggio,  nel frattempo cuociamo la pasta al dente, ed aggiungiamola alle zucchine, giriamo il tutto bene, aggiungiamo il formaggio grattugiato e giriamo il tutto ancora per amalgamare il tutto, mettiamo anche il prezzemolo e serviamo nei piatti, è un primo semplice e veloce ma di grande figura e bontà, ciao a tutti Gianni.

pasta melanzane e pecorino

Posted by giannipepeverde - luglio 28th, 2011

Quanti di voi a casa vostra avete fatto una pasta con melanzane, in svariati modi oppure con ingredienti diversi o in bianco, comunque è un piatto tipico estivo, nella fotografia il pecorino grattugiato sopra la pasta non c’è, per mettere in evidenza meglio il risultato, la ricetta io la faccio così e voi?

ingredienti per 4 persone:

  • 320g di pasta
  • 3 melanzane lunghe
  • olio evo q.b.
  • sale grosso e fino
  • 300 ml di passata di pomodoro
  • 4 cucchiai di pecorino grattugiato
esecuzione:
Prendete le melanzane, lavatele, sbucciatele grossolanamente e tagliatele a pezzi non molto piccoli metteteli in una terrina con tre cucchiai di sale grosso giratele bene e metteteci un peso sopra, lasciatele riposare così per un’ora circa, passato il tempo necessario sgocciolateli dall’acqua che hanno perso, sarà un’acqua marroncina, lavateli mettendoli nello scolapasta e cercate di asciugarli un po con un canovaccio, a questo punto mettiamo l’olio in una padella larga e bassa, circa 4 cucchiai saranno abbastanza, scaldiamo l’olio e mettiamo le melanzane a pezzi cercando di farle rosolare senza farle attaccare alla padella, quando saranno cotte mettiamo il pomodoro e cuociamo per 7/8 minuti saliamo poco mettiamo un po di origano e spegniamo il fuoco, lasciamo riposare una mezz’ora circa, nel frattempo mettiamo l’acqua per la pasta sul fuoco cuociamo la pasta e quando sarà pronta mettiamola nella padella delle melanzane e sugo accendiamo il fornello per amalgamare e scaldare bene il tutto, ora mettiamo nei piatti, una spolverata di pecorino grattugiato ed ecco la mia pasta con melanzane, spero che vi piaccia, una pasta semplice e veloce proprio estiva perchè si ha poco tempo d’estate per non perdere minuti importanti per andare in spiaggia al lago o in montagna insomma per le vostre vacanze o i vostri momenti di relax.
Ciao da Gianni.

PASTA ESTIVA

Posted by giannipepeverde - luglio 16th, 2011

ingredienti per 4 persone:

  • 320g di pasta
  • 200g di mozzarella
  • 500g di pomodori pachino
  • 200g di olive nere infornate
  • origano
  • sale
  • pepe
  • olio evo q.b.
esecuzione:
iniziamo con il fare a pezzi molto piccoli i pomodori pachino dopo averli lavati, prendiamo la mozzarella e facciamola a pezzi piccoli, togliete il nocciolo alle olive nere e spezzettiamole anche loro, mettiamo il tutto in una grande insalatiera e condiamo con sale, pepe, olio e origano, lasciamo il tutto coperto per circa un’ora a prendere tutti i sapori.
Passato il tempo necessario facciamo cuocere la pasta, scoliamola e versiamola nell’insalatiera e mescoliamo il tutto, lasciamola 5 minuti anch’essa a prendere i sapori e serviamo, è una pasta estiva fresca e gustosa che se volete potete portarla in spiaggia o in passeggiata in montagna o mangiarla anche il giorno dopo, logicamente va tenuta in frigorifero se si mangia il giorno dopo, è una pasta che ad una cena fra amici la potete preparare qualche ora prima se volete senza alterare il sapore, anzi aumenta il gusto perchè prende tutti i sapori lasciandola nell’insalatiera comunque non tenetela più di due giorni altrimenti non può essere più commestibile, ciao a tutti da Gianni.

risotto semplice al rosmarino

Posted by giannipepeverde - luglio 6th, 2011

Questo risotto è un primo semplice e veloce e anche rinfrescante, proprio per le proprietà del rosmarino in più è molto digeribile, sempre per il rosmarino insomma un piatto estivo da fare nelle giornate calde estive.

 

ingredienti per 4 persone:

  • 280g di riso per risotti
  • 3 rametti di rosmarino
  • 50g di burro
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 1 cipolla piccola
  • 1 bicchiere di vino bianco dolce
  • brodo q.b.
  • formaggi parmigiano grattugiato


esecuzione:

Prendiamo una padella, ci mettiamo olio la cipolla pulita e tritata finemente e il rosmarino pulito e tritato con la mezzaluna se possibile molto fine, rosoliamo il tutto e aggiungiamo il riso, lo tostiamo un attimo poi aggiungiamo il vino, lasciamo evaporare e iniziamo con aggiungere il brodo, un mestolo alla volta fino alla fine della cottura,continuando a girare il risotto, a cottura ultimata spegniamo il fornello e aggiungiamo il formaggio grana e il burro, lasciamo riposare un paio di minuti poi diamo un mescolata molto energica e serviamo con un rametto di rosmarino come guarnizione oppure semplice con del rosmarino tritato molto fine messo sopra a ogni piatto e buon appetito ciao da Gianni.

 

 

 


 

Riso con pancetta

Posted by giannipepeverde - giugno 21st, 2011

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di riso
  • 180 g di carne macinata
  • 150 g di pancetta tagliata in una sola fetta
  • 400g di salsa di pomodoro
  • 1 cipolla media
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 5 cucchiai di olio d’oliva
  • Sale


esecuzione:

Prendiamo una padella larga e bassa e ci mettiamo i 5 cucchiai d’olio con la cipolla tagliata fine e iniziamo a rosolare per farla imbiondire leggermente, aggiungete la carne macinata e fatela rosolare un po, poi aggiungete anche la pancetta tagliata a listerelle non molto grosse e fate rosolare anch’essa, la padella larga serve per questo, per fare rosolare bene carne e pancetta,dopo 6/7 minuti di rosolatura mettete il vino rosso, mi raccomando non molto corposo se possibile, lasciate evaporare e aggiungete il pomodoro con poca acqua e fate cuocere il tutto a fiamma media fin quando il sugo non si è ristretto un po, salate quasi a fine cottura poi spegnete il fornello lasciate insaporire il tutto intanto che voi fate lessare il riso a parte, a cottura del riso ultimata mettetelo nella padella del sugo rigirate il tutto bene a fiamma bassa, servite caldo e sarà un successo, se volete aggiungete del peperoncino a chi piace oppure del pepe nero, sono delle varianti che io propongo perchè le ho assaggiate e sono veramente buone entrambi, è un piatto ricco e se aumentate le dosi potrebbe essere un piatto unico per una cena fra amici, ciao Gianni.

RISO PANCETTA E ROSMARINO

Posted by giannipepeverde - giugno 6th, 2011

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 350g di riso carnaroli
  • 160g di pancetta al pepe
  • olio evo
  • grana padano q.b.
  • 30g di burro
  • 2/3 rametti di rosmarino
  • 1 cipolla piccola
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco

esecuzione:

Iniziamo con il mettere la cipolla con 3 cucchiai d’olio in una pentola per risotti, rosoliamo un po poi versiamo la pancetta tagliata a cubetti piccoli continuiamo la rosolatura e dopo qualche minuto versiamo nella pentola anche il riso e tostiamo tutto assieme, alla fine della tostatura ( circa 3/4 minuti ) versiamo il mezzo bicchiere di vino secco, facciamo evaporare e iniziamo con il mettere nella pentola anche il brodo ( se possibile quello di carne ) facciamo cuocere il riso piano, piano aggiungendo il brodo man mano che si asciuga fino alla fine della cottura di esso, 3/4 minuti prima della fine della cottura mettiamo il rosmarino pulito e lavato poi tritato con la mezzaluna se l’avete oppure a coltello e mettiamolo nella pentola,alla fine mettiamo una bella manciata di formaggio grana il burro e mantechiamo il tutto lasciandolo riposare per 5 minuti prima di mescolare, mescoliamo bene e serviamo caldo è un ottimo piatto fresco estivo e digeribile, grazie anche al rosmarino, andrebbe servito con del prosecco o del pinot  veneto con dei rametti  di rosmarino intorno al piatto come guarnizione, questo piatto l’ho fatto sabato sera a degli amici che lo hanno apprezzato moltissimo.

Un’altro modo per cucinare questo piatto è : fare il riso semplice con della cipolla, olio e riso fare tostare un po poi aggiungere  il vino, cuocere per 10/12 minuti poi aggiungere la pancetta fatta rosolare a parte con il rosmarino tritato, aggiungere alla fine burro e grana, mantecare e servire è un altro modo semplice e gustoso per assaporare questo risotto provate e poi mi direte ciao a tutti da Gianni.

« Previous Entries