Crea sito

pasta all’amatriciana

Posted by giannipepeverde - gennaio 31st, 2011

INGREDIENTI:

  • 200 gr. GUANCIALE
  • 320 gr. SPAGHETTI
  • SUGO DI POMODORO q.b.
  • PECORINO ROMANO q.b.
  • 1 CIPOLLA
  • SALE q.b.
  • ACQUA q.b.

ESECUZIONE:

Prendete la cipolla pelatela tagliatela a pezzi piccoli e mettetela in una padella bassa e larga con il guanciale a soffriggere non serve olio perchè  il guanciale soffriggendo lascia il suo grasso, quando la cipolla con il guanciale saranno pronti metteteci il sugo di pomodoro fate cuocere piano per almeno 20/25 minuti, nel frattempo mettete l’acqua a bollire per gli spaghetti e quando bolle salate l’acqua e buttate la pasta avendo cura di scolarla un minuto prima della cottura desiderata, mettetela nella padella del sugo fate cuocere per un minuto spegnete la fiamma versate una generosa manciata di pecorino girate e dividete nei piatti.

Peperoni al prezzemolo

Posted by giannipepeverde - gennaio 31st, 2011

INGREDIENTI:

  • 1 Kg. PEPERONI GIALLI E ROSSI
  • OLIO DI OLIVA q.b.
  • PREZZEMOLO  q.b.
  • 150 gr. FORMAGGIO GRANA GRATTUGIATO
  • SALE

ESECUZIONE:

Prendete i peperoni  lavateli, puliteli avendo cura di togliere bene il bianco interno che poi alla cottura risulterà amaro tagliateli a pezzi non troppo piccoli asciugateli, nel frattempo mettete sui fornelli una padella capiente con dell’olio di oliva scaldate l’olio e metteteci i peperoni fateli cuocere non molto al massimo per 10 minuti, salate, date una mescolata e spegnete la fiamma metteteci il formaggio grana grattugiato una generosa manciata di prezzemolo mescolate e lasciate  riposare per almeno 10 minuti  se risultasse troppo freddo scaldate e servite.

crema al mascarpone

Posted by giannipepeverde - gennaio 31st, 2011

INGREDIENTI:

  • 250 gr. MASCARPONE
  • 2 UOVA
  • 100 gr. ZUCCHERO
  • UN PIZZICO DI SALE

ESECUZIONE:

Dividete le uova il tuorlo dagli albumi e mettete i tuorli in una terrina con lo zucchero e mescolate bene fin quando si è formata una crema a questo punto mettete il mascarpone e mescolate nuovamente fin quando non si è amalgamato il tutto bene, montate gli albumi con un pizzico di sale ed incorporateli alla crema facendo attenzione a non smontarli, mettete la crema in frigorifero per almeno un’ora e servitela a  piacere.

pan di spagna

Posted by giannipepeverde - gennaio 31st, 2011

INGREDIENTI:

  • 150 gr. DI ZUCCHERO
  • 75 gr. DI FARINA OO
  • 75 gr. DI FARINA DI FECOLA
  • 5 UOVA
  • UN PIZZICO DI SALE
  • UNA BUSTINA DI LIEVITO

ESECUZIONE:

Mettete le uova lo zucchero un pizzico di sale in una terrina capiente sbatteteli con un frustino elettrico per almeno 15 minuti e vedrete che si formerà una cremina gonfia e densa, poi setacciate le due farine e il lievito assieme e incorporatele sempre con lo sbattitore elettrico alla minima velocità  alla  crema che avete fatto, imburrate ed infarinate una tortiera del diametro di cm. 26 mettete il composto ed infornate a 180 gradi per 30 minuti circa, fate la prova stecchino se esce asciutto la torta è pronta,

torta salata al formaggio

Posted by giannipepeverde - gennaio 31st, 2011

INGREDIENTI:

  • 1 CONFEZIONE DI PASTA BRISE’
  • 250 GR. DI PROSCIUTTO COTTO
  • 200 GR. DI FORMAGGIO APPENA STAGIONATO ( TIPO CASERA O BITTO ECC…. )

ESECUZIONE :

Prendete una teglia tonda del diametro di 24/26 cm.mettere la pasta brisè bucherellatela tutta con una forchetta, metteteci il prosciutto cotto tagliato a fettine  piccole con assieme un po di formaggio tagliato a pezzetti piccoli, il resto del formaggio lo tagliate a fettine un po sottili e mettetelo  tutto sopra la torta da coprirla completamente se possibile,riversate i bordi della pasta brisè verso l’interno della teglia, mettete in forno a 170/180 gradi secondo il forno che avete per circa 35/40 minuti , togliete dal forno lasciate raffreddare un attimo e servite tiepida, puo essere anche un ottimo stuzzichino da aperitivo.

buon appetito.

belli e buoni

Posted by giannipepeverde - gennaio 23rd, 2011

INGREDIENTI:

  • 1 FILONCINO ( BAGUETTE )
  • 1 CONF. DI PHILADELFIA
  • PASTA DI ACCIUGHE qb.
  • ACCIUGHE
  • STUZZICADENTI

ESECUZIONE:

Prendere il filoncino tagliarlo a fette spesse 2 cm. metterle su una placca da forno e metterle in forno già preriscaldato a 180 gradi per 2/3 minuti toglierle dal forno aspettare un attimo che si freddano un po poi mettere il philadelfia spalmato ed anche una spalmatina di pasta d’acciughe, per decorare mettere anche un’acciuga sopra, servire con un prosecco ( come aperitivo ) o con dell’affettato ( come antipasto ) sarà un successo.

buon appetito

PATATE FRITTE

Posted by giannipepeverde - gennaio 23rd, 2011

INGREDIENTI:

  • 1 kg. PATATE ROSSE
  • OLIO DI SEMI DI ARACHIDI
  • SALE

ESECUZIONE:

Prendete le patate pulitele pelatele ed affettatele se possibile con una mandolina sottili, mettetele per circa 15/20 minuti nell’acqua fredda per fare perdere l’amido,nel frattempo prendete una padella in ferro riempite con l’olio accendete il fornello al massimo e quando l’olio sarà pronto per friggere  toglietele dall’acqua le patate, asciugatele ed immergetele nell’olio bollente per 7/8 minuti o fin quando non saranno pronte, quando avranno finito la cottura toglietele dall’olio scolatele e passatele nella carta assorbente per togliere l’olio in eccesso, nettetele in una terrina capiente salatele ( poco ) e servite calde.

buon appetito

verdure miste

Posted by giannipepeverde - gennaio 23rd, 2011

INGREDIENTI:

  • 2 PEPERONI
  • 1 MELANZANA
  • 2 CIPOLLE
  • 2 CAROTE
  • 2 PATATE
  • 3 ZUCCHINE PICCOLE
  • SALE GROSSO qb.
  • OLIO DI OLIVA qb.
  • SALE

ESECUZIONE:

Pulite e affettate la melanzana e metterla con un po di sale grosso a riposare per almeno mezz’ora,se possibile metteteci un peso sopra, nel frattempo pulite lavate e tagliate le altre verdure grossolanamente. In seguito mettete tutte le verdure sulla teglia da forno con un filo di olio di oliva ed il sale ed infornate per 50 minuti circa ( dipende dal forno ) quando le verdure saranno secondo voi e il vostro forno  cotte, togliete e servite se possibile calde,

trippa al ragu

Posted by giannipepeverde - gennaio 21st, 2011

INGREDIENTI:

DOSI PER 4 PERSONE:

  • 400 gr. DI TRIPPA  GIA’ TAGLIATA ( TRIPPA FOIOLO )
  • 1 CAROTA
  • 1 COSTA DI SEDANO
  • 4 l DI ACQUA
  • RAGU  qb.
  • FORMAGGIO GRANA qb.

ESECUZIONE:

Pulire la carota e il sedano, prendere una pentola capiente,mettetela  sui fornelli e  versare i 4 litri di acqua mettere  la carota il sedano accendere il fuoco e  fare bollire l’acqua, nel frattempo pulite e lavate la trippa da eventuali rimasugli,quando bolle l’acqua salare  e solo quando bolle mettere la trippa nella pentola, fare bollire a fiamma bassa per almeno 2 ore, scolare il tutto togliere la carota il sedano, dividete nei piatti aggiungete il ragu mescolate e metteteci una bella cucchiaiata di formaggio grana e gustate.

buon appetito

Ragu di carne

Posted by giannipepeverde - gennaio 21st, 2011

INGREDIENTI:

per 4 persone

  • 2 CAROTE
  • 2 COSTE DI SEDANO VERDE
  • 1 CIPOLLA BIONDA
  • 4 CUCCHIAI DI OLIO DI OLIVA
  • 1 BICCHIERE DI VINO ROSSO
  • 800 gr. DI CARNE MACINATA DI MANZO
  • 400 gr. DI POMODORI PELATI
  • 0,5  l DI PASSATA DI POMODORO
  • SALE

esecuzione:

Prendere una pentola, se possibile in terracotta, mettere lo spargifiamma sul fuoco, nel frattempo pulire lavare e sminuzzare finemente le carote, il sedano, la cipolla, mettere i 4 cucchiai di olio di oliva le verdure sminuzzate nella pentola, accendere la fiamma a fuoco moderato fare rosolare le verdure per almeno 5 minuti,aggiungete la carne macinata e continuare la rosolatura per altri 5 minuti, aumentate la fiamma al massimo e aggiungete al composto il bicchiere di vino rosso, continuate la cottura  fin che parte dell’alcol è evaporato, a questo punto aggiungete i pomodori pelati e fate cuocere per altri 10 minuti a fiamma moderata, a questo punto  aggiungete la passata e continuate la cottura per 5 minuti, salare, poi abbassare la fiamma e continuare la cottura per un’ora circa, facendo attenzione che il  ragu  non si asciughi troppo, il ragu deve bollire appena appena,trascorso il tempo fate riposare per qualche ora nella pentola, poi scaldare e servire come si vuole.

buon appetito

« Previous Entries