Frittelle di Fiori di Zucca

Classico intramontabile estivo. Tutti  le adorano ed in pochi sono capaci di resistere a questa tentazione. Per realizzarle ho utilizzato la mia pasta madre solida. Per chi volesse provare a sostituire la pasta madre solida con ldb consiglio di usarne giusto un grammo e bilanciare l’acqua e la farina.

P1070131 P1070130

Ingredienti

  • 70 gr di pasta madre solida (oppure 1 gr di lievito di birra)
  • 300 gr di farina 00 W260/280 (350 se si usa lievito di birra)
  • 270 gr di acqua ( 295 se si usa lievito di birra)
  • 8 gr di sale
  • 30 fiori di zucca

Procedimento

Sciogliere il lievito in tutta l’acqua. Aggiungere la farina ed il sale ed ammalgamare. Porre in un conenitore e segnare il punto di partenza. Lasciare circa 3 ore a temperatura ambiente. A questo punto porre in frigorifero. In frigo ho lasciato circa 12 ore ma potete lasciarlo anche una 20ina di ore nel caso in cui vogliate cuocere per cena.Io per cuocere a pranzo ho impastato alle 17 alle 20 ho messo in frigo alle 8 e mezzo del mattino ho tirato fuori. Quando l’impsato sarà gonfio e pieno di bolle, inserite i fiori di zucca, amalgamate bene ed attendere un’ora e mezza. L’impasto raddoppierà di nuovo. Non preoccupatevi se all’inizio avrete difficoltà a farli inglobarei fiori all’interno all’impasto. A quel punto friggere in abbondante olio caldo.Mi raccomando i fiori devono essere lavati e completamente asciutti.

Questa ricetta partecipa alla raccolta panissimo delle amiche Sandra e Barbara. La raccolta questo mese è ospite del blog di Sandra

1938106_265916736912727_1330672282_n

6 pensieri su “Frittelle di Fiori di Zucca

  1. Eccezionali, ho visto le foto mentre le friggevi. Quindi, tu usi un pentolino alto e stretto, giusto? Vengono meglio è vero.
    A presto!

  2. Un’ottima idea Gianluca, e un interessante procedimento. Anch’io faccio spesso la pastella con pasta madre, ma molto più liquida. Proverò questo tuo metodo.
    Un caro saluto
    Maria Teresa

I commenti sono chiusi.