Baguette all’olio d’oliva

L'interno della baguette

L’interno della baguette

Questa baguette nasce per caso. Quando ho preparato la pizza di scarole, mi è avanzato una quota considerevole di impasto ed ho deciso allora di farci una baguette. La baguette in questione pesava cruda circa 400 grammi.

Ingredienti  per 4 baguette di circa 400 grammi crude (da cotte peseranno circa 300)

  • 800 gr di farina 00 w 220 100%
  • 520 gr di acqua 65%
  • 160 gr di pasta madre solida 20%
  • 80 gr  olio e.v.o 10%
  • 16 gr di sale 2%
  • 1 cucchiaino di malto

Procedimento

Un’ora prima di impastare fare autolisi di acqua e farina. Quando il lievito sarà ben maturo spezzettarlo ed unirlo nella ciotola della planetaria insieme ad acqua e farine ed aggiungere il malto. Portare l’impasto in corda. Una volta incordato aggiungere il sale e l’olio a filo. Lasciare riposare l’impasto per un’ora e fare un giro di pieghe. Dopo la seconda ora dare un altro giro di pieghe e riporre in frigo.  Dopo 15/24 ore togliere l’impasto dal frigo e lasciarlo acclimatare per un’ora circa. A questo punto dividere i panetti pezzandoli sui 400 grammi circa. Coprire i panetti e lasciateli riposare un’altra ora. A questo punto provvedete a formare le baguettes e sistematele su placca coperta con carta da forno piegata a fisarmonica in modo che non si attacchino tra di loro ed al tempo stesso non abbiano modo di abbassarsi, facendo pressione una sull’altra in modo da mantenere la forma. La mia baguette ha impiegato circa 6/7 ore a lievitare. Regolatevi voi ad occhio in base anche alla vostra temperatura di casa. Quando le baguette saranno pronte, incidetele come da tradizione con 5 tagli ed infornate

Cottura

La cottura deve durare circa 35 minuti. Di cui i primi 10 minuti a 250 gradi e gli altri 25 a 200. Il forno ovviamente deve essere molto umido ed il pentolino con l’acqua andrà tolto dopo circa 15 minuti. Gli ultimi 10 minuti il forno a spiffero

La Baguette pronta per  i tagli

La Baguette pronta per i tagli

Cotta

Cotta

2 pensieri su “Baguette all’olio d’oliva

  1. Gianluca, visto che tu sei un aficionados delle farine Caputo, le hai usate anche per questo impasto?

I commenti sono chiusi.