GialloBlog Magazine: ecco chi sono i blog di Giallo Zafferano

Cucina e condividi: i blog di Giallo Zafferano stanno aprendo una nuova era della cucina italiana, e noi siamo qui a raccontartelo

In principio era il ricettario della nonna: libro sacro della casa di ogni buona forchetta italiana, da sempre tramandato e arricchito di generazione in generazione, sembrava destinato a durare per sempre.

Invece è arrivata l’era digitale, ed è cambiato tutto.

Il web ha spalancato le porte delle case degli italiani, e all’improvviso ci si è scoperti tutti connessi l’uno all’altro. Si è conosciuto il piacere della condivisione, e questo ha fatto sì che una delle parti più intime della vita domestica fosse aperta a tutti: la cucina.

E così il ricettario della nonna è diventato 2.0.

Si è iniziato a chiamarlo blog.

Si è iniziato a cucinare non più solo per la famiglia e gli amici, ma anche per il web, e chi lo ha fatto è diventato un blogger.

Si è iniziato a fotografare ogni piatto cucinato prima di mangiarlo, con buona pace della nonna.

Ma si è anche dato il via a uno dei fenomeni sociali più belli e di valore degli ultimi anni: la condivisione spontanea di una passione che unisce da sempre tutti senza distinzioni di alcun tipo, il cibo.

E da allora i blogger di Giallo Zafferano sono sempre lì, a riconoscersi in quel giallo così brillante e allegro, condividendo quella cosa preziosissima che è il loro saper cucinare cose buone. Ogni giorno, sin dalla nascita della piattaforma, con passione, impegno e costanza offrono su una tavola virtuale le loro creazioni e il loro amore per esse, dai piatti più tradizionali sino alle ricette più gourmet.

Collegati tramite i Social in una rete di connessione e di supporto reciproco, a oggi i blog attivi di Giallo Zafferano sono centinaia, e aumentano di giorno in giorno. La fanpage di Facebook ha superato il milione. Non c’è quasi più italiano che non abbia consultato almeno una volta la piattaforma dei GialloBlog.

E le cose stanno continuando a cambiare, ad evolvere. Ovviamente in meglio.

Perché molti blogger hanno iniziato a partecipare ad iniziative fuori dal mondo virtuale, portando i loro piatti nella realtà e diventando così dei veri e  propri ambasciatori di Giallo Zafferano nel mondo reale.

Le due realtà tornano quindi ad incontrarsi e a stringersi la mano. Il ricettario della nonna 3.0 è già dietro l’angolo.

E noi del GialloBlog Magazine siamo qui, pronti a raccontarti ogni straordinaria novità del mondo dei blog di Giallo Zafferano.

Sei pronto ad assaggiare i suoi nuovi piatti?

17 commenti su “GialloBlog Magazine: ecco chi sono i blog di Giallo Zafferano

  1. Per condividere i miei piatti sul web sono andata a curiosare tra le antiche stoviglie
    della nonna….il cerchio si chiude, e si riapre per entrare nel grande cerchio della
    famiglia dei foodblogger!!! Glad to be on board GZ 🙂
    Fede by @PapillaMonella

  2. Ormai sono più di 5 anni che faccio parte di questa fantastica famiglia e porto
    alta la nostra bandiera, con amore, rispetto e passione.
    Orgogliosa di essere una Giallobloger!
    Francesca “tatam”

  3. E’ proprio vero chi lo avrebbe detto, cucinare e mangiare insieme virtualmente?
    Cercare su google da “Giallo Zafferano” un piatto diverso e non più telefonare alla mamma o alla zia?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.