Crea sito

Waffle

waffle (2)

Cari lettori,

per una colazione o una merenda sana e golosa provate i miei morbidissimi waffle e presentateli a tavola ancora caldi abbinati alle salse che più vi piacciono: confetture intiepidite, cioccolato, gelato, nutella, burro di arachidi, sciroppo d’acero, amarene e altri topping a scelta.

Facili e veloci, potete realizzarne di bellissimi anche se non possedete l’apposita piastra (cialdiera). Basterà dotarvi di un pratico stampo in silicone Silikomart!

waffle (5)

 

INGREDIENTI per 6 waffle piuttosto grandi

3 uova intere

110 g di zucchero

110 g di burro

140 g di farina

1 pizzico di sale

I semi di una bacca di vaniglia

Una noce di burro per spennellare lo stampo

Per la decorazione: zucchero a velo, cacao amaro, topping, cioccolato, gelato

waffle (3)

PROCEDIMENTO

Fondere il burro al microonde o a bagnomaria. Lasciarlo raffreddare.

Dividere i tuorli dagli albumi.

Montare i primi con metà dello zucchero, quindi aggiungere il burro fuso freddo.

Montare gli albumi a neve con l’altra metà di zucchero, poi unirli al composto di tuorli e burro.

Infine, setacciare la farina e incorporarla al composto con movimenti dal basso verso l’alto per non smontarlo. Inserire anche il pizzico di sale e la vaniglia.

Scaldare il forno a 200 gradi modalità statica, quindi spennellare lo stampo Silikomart con del burro fuso, aiutandosi con un pennellino in silicone. Lo stampo non necessita di essere unto, ma io lo faccio per una questione di gusto e di doratura della superficie del waffle stesso: in questo modo rimarrà croccante fuori e morbido dentro.

Trasferire il composto per waffle negli stampi con molta precisione. Potete usare un cucchiaio, o anche un sac à poche. Non riempire eccessivamente gli stampi e tenere in considerazione che il composto aumenterà leggermente di volume, pur non contenendo lievito. Tenere da parte il composto avanzato per preparare altri due waffle (lo stampo è da quattro).

Cuocere per circa 10-12 minuti fino a perfetta doratura dei waffle.

Attendere che i waffle si intiepidiscano prima di sformarli, quindi servirli con le salse scelte. Per la colazione di questa mattina io ho optato per cacao amaro, zucchero a velo e salsa al caramello! 😀

waffle (6)

Golosissimi anche con il gelato: il contrasto caldo-freddo è divino!

Consiglio: per un tocco in più potete aromatizzare l’impasto con della cannella in polvere. Nella confezione Silikomart è presente una interessante ricetta del Maestro Montersino per preparare un goloso biscottone con farina di semola. Preparate i vostri waffle anche in anticipo e conservateli in frigo per qualche giorno, chiusi in una scatola di latta o in un recipiente ermetico. Scaldarli prima di gustarli.

waffle (1)

Da una ricetta base tratta dal sito Giallozafferano

 

*gelso*

In collaborazione con

loro silikomart

Potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

e anche su Google+ e Twitter ;)

Grazie!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

4 comments on Waffle

  1. giovanna
    11 settembre 2014 at 6:14 am (5 anni ago)

    Sembrano favolosi, devo comprare lo stampo

    Rispondi
    • Gelso
      11 settembre 2014 at 8:25 am (5 anni ago)

      Davvero goduriosi, Giovanna, te li consiglio!

      Rispondi
  2. Elisa
    18 giugno 2015 at 7:16 pm (4 anni ago)

    Non capisco la ricetta originale si fa con il latte o senza???

    Rispondi
    • Gelso
      19 giugno 2015 at 2:45 pm (4 anni ago)

      ciao Elisa, sempre saputo senza latte! Fammi sapere se li provi! 🙂

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *