Crea sito

Trofie al pesto di pomodori arrosto e seirass

Trofie al pesto di pomodori arrosto e seirass (4)

Cari lettori,

oggi ho proprio voglia di trofie al pesto, ma vorrei prepararne una versione diversa e molto saporita: le trofie al pesto di pomodori arrosto! Si tratta di un pesto molto appetitoso preparato utilizzando dei datterini cotti al forno con spezie, quindi frullati per ottenere una crema densa arricchita con della freschissima ricotta piemontese e del basilico. La nota acidula del pomodoro è addolcita da una spolverizzata di zucchero ed è resa sfiziosa dall’aroma affumicato che la cottura in forno dona alla sua buccia. Servite le trofie del pastificio artigianale Michelis al dente, con dei pomodorini arrosto e una quenelle di seirass in purezza. Farete un figurone!

testata michelis

Trofie al pesto di pomodori arrosto e seirass (3)

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

250 g di trofie alla genovese Michelis

250-300 g di pomodori datterini

50 g di seirass alla piemontese o ricotta vaccina cremosa

20 g di parmigiano grattugiato

Olio extra vergine di oliva

Erbe aromatiche: origano, timo, basilico fresco

Eventuale aglio per aromatizzare i pomodori (facoltativo)

1 pizzico di zucchero

Sale

Pepe

Trofie al pesto di pomodori arrosto e seirass (8)

PROCEDIMENTO

Lavate e asciugate i pomodorini. Tagliateli a metà e disponeteli su una leccarda con carta forno. Distribuitevi delle aromatiche, un pizzico di zucchero, un pizzico di sale e un filo d’olio e infornare a 190 gradi per circa 20 minuti fino a che i pomodori non saranno ben arrostiti.

Trofie al pesto di pomodori arrosto e seirass (1) Trofie al pesto di pomodori arrosto e seirass (2)

Frullate i pomodori con un frullatore ad immersione tenendone da parte qualcuno per la decorazione, aggiungendo olio a filo, basilico fresco,  parmigiano grattugiato e della ricotta per amalgamare. Aggiustate di sale e pepe e trasferite il pesto in una ciotola.

Lessate le trofie al dente per 3-4 minuti, scolatele e conditele con il pesto di pomodori, allungandolo con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta per renderlo più fluido.

Trofie al pesto di pomodori arrosto e seirass (5)

Servite lucidando il piatto un con filo d’olio, pepe a piacere, una quenelle di seirass in purezza e foglioline di basilico fresco.

Buon appetito con la pasta artigianale Michelis!

*gelso*

Seguitemi anche sulla pagina facebook e sui social, ci conto!

MICHELIS_LOGO

Trofie al pesto di pomodori arrosto e seirass (7)

 

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *