Crea sito

Torta sbriciolata ai due cioccolati

Sbriciolata ai due cioccolati (1)

Cari lettori,

se cercate la ricetta per un dolce goloso e contemporaneamente fresco, provate questa torta sbriciolata  ai due cioccolati: facile, veloce e non particolarmente pesante, perché preparata con solo un uovo nell’impasto e una farcitura di crema di ricotta al cacao. Ho decorato la mia sbriciolata ai due cioccolati con gocce di cioccolato fondente e bianco. Da qui il nome della torta. Una volta cotta, si lascia raffreddare completamente a temperatura ambiente, poi si conserva in frigo. Consiglio di prepararla il giorno prima per il giorno dopo. La crema al suo interno sembrerà quasi un goloso semifreddo racchiuso da croccanti briciole di pasta frolla.

 

INGREDIENTI PER UNA TORTIERA DA 22 cm (o anche da 24 cm per una versione più bassa)

 

Per la pasta frolla sbriciolata:

300 g di farina 00

100 di burro

100 g di zucchero

1 uovo

16 g di lievito vanigliato in polvere per dolci

1 pizzico di sale

 

Per la crema:

crema ricotta e cacao

500 g di ricotta vaccina cremosa

15 g di cacao amaro in polvere

130 g di zucchero

Gocce di cioccolato bianco e fondente q.b.

 

Per la superficie:

100 g di cioccolato fondente fuso

Gocce di cioccolato bianco

Sbriciolata ai due cioccolati (2)

PROCEDIMENTO

Per prima cosa preparare la crema mischiando la ricotta con lo zucchero, quindi inserire il cacao e continuare a lavorare la crema fino a che diventi omogenea e liscia. Lasciarla riposare in frigo fino al suo utilizzo.

Imburrare e foderare con carta forno una teglia a cerniera da 22 cm, quindi preparare il crumble di frolla.

In una ciotola, mischiare farina, zucchero, burro fuso, uovo, sale e lievito, lavorando il tutto con le mani, per ottenere delle briciole grossolane.

Prelevare più della metà del composto e distribuirlo sul fondo della teglia, pressando bene con le mani, soprattutto ai bordi.

procedimento sbriciolata cioccolato (3)

Versare la crema di ricotta al cacao e livellare bene con una spatola.

procedimento sbriciolata cioccolato (2)

Arricchire la crema con delle gocce di cioccolato bianco e fondente.

procedimento sbriciolata cioccolato (1)

Ultimare la torta con le restanti briciole di impasto, fino a coprire la crema al cacao.

procedimento sbriciolata cioccolato (4)

Infornare a 180 gradi forno statico per circa 30-35 minuti, a seconda dei forni.

Una volta cotta, sfornare la torta sbriciolata e lasciarla raffreddare completamente a temperatura ambiente.

Poi, coprirla con della pellicola, senza estrarla dallo stampo, e lasciarla raffreddare bene in frigorifero per alcune ore. Consiglio di preparare la torta sbriciolata il giorno prima per il giorno dopo.

Una volta pronta, sformare la torta eliminando la cerniera dello stampo e la carta forno, quindi decorarla con del cioccolato fuso sgocciolato sulla superficie e gocce di cioccolato bianco.

Conservare in frigo per qualche giorno.

Buona torta sbriciolata ai due cioccolati!

 

L’idea base di questa torta sbriciolata è contenuta nel libro “Benvenuti nella mia cucina” di Benedetta Parodi. Io l’ho personalizzata in varie versioni: con frutta, con amarene, con marrons glacés, con frutta secca. Il risultato è ogni volta eccellente 😉 Provate anche la mia sbriciolata con fragole e sorpresa al cioccolato!

 

sbriciolatafragole

*gelso*

Potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

e anche su Google+ e Twitter ;)

Grazie!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

4 comments on Torta sbriciolata ai due cioccolati

  1. maria giordano
    17 agosto 2014 at 9:27 am (5 anni ago)

    Favolose le tue sbriciolate, gelso…belle belle!
    Sono la mia passione!
    Ma cosa c’è nel tuo blog che non sia favoloso?
    Sei bravissimaaaaaaaaaa
    Un abbraccio, Maria

    Rispondi
    • Gelso
      17 agosto 2014 at 9:06 pm (5 anni ago)

      Ma grazie, sei gentilissima! 😀 Complimenti anche a te! 😀 Un abbraccio

      Rispondi
  2. milena
    2 settembre 2015 at 8:18 pm (3 anni ago)

    Ciao ti seguo da tanto e ho già provato qualche tua ricetta e mi chiedevo: Pensi che posso sostituire metà della ricotta con la Philadelphia?

    Rispondi
    • Gelso
      4 settembre 2015 at 3:15 pm (3 anni ago)

      Ciao! Si, è possibile, otterrai però un risultato più acidulo! 🙂

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*