Crea sito

Torta mato

mato (1)

Cari lettori,

la torta mato (torta matta) è una ricca ricetta invernale della tradizione piemontese, in particolar modo tipica della Val Maira. Si tratta di un sostanzioso sformato a base di prodotti poveri e genuini come patate, zucca e porri. Il tutto è condito con i tradizionali condimenti che arricchiscono la cucina di montagna: la panna, il Nostrale e il burro d’alpeggio.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

8 patate medie

4 porri medi

80 g di Nostrale stagionato grattugiato

100 g di riso

250 g di di zucca

200 ml di panna fresca

100 g. di burro

Rosmarino, salvia, erba di San Pietro

Sale

Pepe

Noce moscata

 mato (9)

 

PROCEDIMENTO

Lavare e bollire le patate intere con la buccia.

Nel frattempo, sbucciare la zucca, tagliarla a cubetti o a fette sottili e lasciarla cuocere a fuoco basso con poco burro e un rametto di rosmarino o salvia. Salare.

Affettare i porri eliminando il foglio esterno e la cima più verde e farli appassire con una noce di burro. Salare.

Lessare il riso, scolarlo e tenerlo da parte.

Schiacciare le patate raccogliendone la polpa in una ciotola ampia, unire i porri stufati, metà della panna, l’erba di San Pietro, sale, pepe, noce moscata e una noce di burro. A questo composto è possibile aggiungere anche un uovo.

mato (3) mato (4)

Assemblare la torta mato in una teglia da forno in ceramica precedentemente imburrata: disporre metà del composto di patate e porri sul fondo, livellandolo bene con il dorso di un cucchiaio, quindi creare uno strato di riso bollito. Distribuire della panna liquida sul riso.

mato (5) mato (6)

Comporre un altro strato con la zucca cotta, aggiungere il nostrale grattugiato e coprire con il restante composto di patate e porri. Spolverizzare la superficie della torta con abbondante formaggio e qualche fiocco di burro.

mato (7) mato (8)

Infornare a 180 gradi forno statico per circa 45-50 minuti.

*gelso*

mato (11)

Seguitemi anche sulla pagina Facebook e sui social! Ci conto!

Ringrazio Luca e il suo team di cuochi per questa meravigliosa ricetta!

logo brown

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

2 comments on Torta mato

  1. Simona
    12 novembre 2014 at 11:40 am (5 anni ago)

    non conosco l’erba di San Pietro……..dove l’hai scovata???a parte questa curiosità è un piatto povero ma delizioso nella sua semplicità! lo proverò senz’altro!

    Rispondi
    • Gelso
      14 novembre 2014 at 10:32 am (5 anni ago)

      Si!!! Io la tengo sempre sul terrazzo, è tipica di qua! Anche un mio amico giardiniere marchigiano, che la conosce, fatica a trovarla la, quindi ogni tanto gliene porto un vasetto!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *