Crea sito

Torta Margherita, ricetta classica

torta margherita vert

Cari lettori,

se anche voi avete, come me, dei bimbi piccoli in casa che fanno i capricci per mangiare, vi consiglio questa torta semplice, delicata e molto soffice: la Torta Margherita, una ricetta classica adatta per colazione, merenda, oppure anche come base per dolci da farcire.

Preparata con ingredienti semplici e di qualità, senza conservanti né ingredienti estranei, la Torta Margherita è molto veloce da preparare e rimane fragrante per due o tre giorni.

 

INGREDIENTI PER UNO STAMPO DA 24 CM

10 tuorli

3 uova intere

200 gr di zucchero

100 gr di farina

100 gr di maizena o fecola di patate

70 gr di burro

Essenza di vaniglia o bacca di vaniglia

Zucchero a velo per la superficie q.b.

PROCEDIMENTO

Sbattere le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto molto spumoso e chiaro. Ci vorranno circa 10-15 minuti.

Aggiungere l’aroma vaniglia e le farine setacciate, mescolando dal basso verso l’alto per non smontare il composto, facendo attenzione ad incorporare bene la farina al composto di uova e zucchero.

Per ultimo, sciogliere il burro al microonde o a bagnomaria, e versarlo ancora caldo a filo sul composto ottenuto. 

Mischiare e versare in una teglia a cerniera da 24 centimetri di diametro, imburrata ed infarinata.

Cuocere a 180 gradi forno statico per circa 40-45 minuti, a seconda dei forni. A me ne sono bastati meno.

Fare la prova stecchino per verificare la cottura anche al centro della torta.

Attendere il raffreddamento prima di estrarre dalla teglia e servire con abbondante zucchero a velo.

Buona Torta Margherita a tutti! Vedrete che i vostri bambini apprezzeranno! E non solo loro!

*gelso*

Un consiglio: se per preparare questa ricetta vi avanzano degli albumi, potete provare la torta Angel cake, una torta soffice senza grassi.

Ricetta da Giallozafferano

torta margherita oriz

Se vi piacciono le mie ricette, potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

Grazie!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *