Crea sito

Tagliatelle rosa al prezzemolo

tagliatelle rosa burro e prezzemolo

Cari lettori,

ieri è uscita la mia prima intervista, è stato un momento molto emozionante che vorrei di nuovo condividere con voi! Ecco il link:

http://blog.altervista.org/it/la-cucina-di-gelso-diventa-un-libro/

Grazie di cuore a tutti voi! Un grazie in particolare a Martina Spinaci e ovviamente alla nostra mitica Sonia Peronaci!

Oggi ho ancora l’ADSL che non funziona, vi prego quindi di pazientare perché sto rispondendo tramite cellulare ed è tutto molto più rallentato.

Ora, grazie ad Erminia mia vicina di casa, mi sono collegata con il suo wifi per poter pubblicare la ricetta del giorno! Mitica Erminia!

Ecco la ricetta, facilissima:

INGREDIENTI

2 uova

200 gr di farina

2 cucchiai di barbabietola rossa frullata

Sale q.b.

Olio extra vergine di oliva q.b.

Una manciata di prezzemolo

PROCEDIMENTO

Frullare la barbabietola rossa con l’aggiunta di poca acqua.

Fare una fontana con la farina e sbattere piano piano le uova all’interno della fontana.

Aggiungere all’impasto due cucchiai circa di barbabietola frullata. Questa conferirà una bella colorazione rosata alla pasta.

Far riposare la pasta per circa mezz’ora, avvolta con della pellicola.

Stendere la pasta con una macchina per la pasta, infarinandola ad ogni passata. Ottenere una sfoglia sottile e tagliare delle tagliatelle.

Cuocere in acqua salata per circa cinque minuti.

Scolare e condire con olio evo e prezzemolo.

Pepare.

Il piatto è pronto! Semplice semplice ma d’effetto!

A presto e…continuate a seguirmi!

Per chi fosse interessato al libro “Una blogger in cucina” mi contatti pure!

*gelso*

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

2 comments on Tagliatelle rosa al prezzemolo

  1. Francesca
    22 febbraio 2013 at 12:18 pm (7 anni ago)

    ciao Gelso, complimenti per le tue ricette!!!! volevo chiederti se la barbabietola va bene cruda o va bollita prima di frullarla, sai ho provato a fare dei cavatellini arancione utilizzando un po’ di zucca sbollentata e poi schiacciata, erano divini! in questo caso tu come hai utilizzato la barbabietola?
    Grazie mille,
    Francesca.

    Rispondi
    • Gelso
      22 febbraio 2013 at 12:20 pm (7 anni ago)

      ciao Francesca, io ho utilizzato una barbabietola piccola precotta, di quelle che si trovano sottovuoto, le cosidette rape rosse.
      Buoni i cavatelli di zucca… dovrei provare! a presto!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *