Crea sito

Semifreddo al cioccolato e caffè

semifreddo cioccolato e caffè (2)

Cari lettori,

oggi vorrei consigliarvi un dolce fresco e cremoso preparato con una base di pasta biscotto e due mousse veloci senza uova: il semifreddo al cioccolato e caffè. Ho arricchito il mio semifreddo con della granella di nocciole e delle codette di cioccolato fondente e bianco. Una spolverizzata di cacao amaro, qualche chicco di caffè ricoperto di fondente ed ecco pronto un semifreddo delizioso che si scioglie in bocca!

 

INGREDIENTI per due semifreddi da 11 cm di diametro o uno da 18-20 (dosi per 4-6 persone)

 

250 ml di panna fresca da montare

2 cucchiai di zucchero semolato

80 g di cioccolato fondente

1-2 cucchiai di caffè liquido freddo

1 noce di burro

2 dischi di pasta biscotto da 11 cm (per la ricetta clicca qui – per questo semifreddo potete dimezzare le dosi della ricetta della pasta biscotto)

Per la decorazione: granella di nocciole, codette di cioccolato fondente e bianco, cacao amaro in polvere, chicchi di caffè ricoperti di cioccolato fondente

semifreddo cioccolato e caffè (3)

PROCEDIMENTO

Preparare il semifreddo al cioccolato e caffè è molto semplice.

Cominciare preparando la pasta biscotto. Questa pasta, tipica dei dolci arrotolati e farciti, cuoce in pochi minuti e raffredda altrettanto rapidamente.

pasta biscotto

Ricavare quindi, con un ring, due dischi di pasta della stessa dimensione del ring per semifreddo (11 cm, in questo caso. Se avete una teglia a cerniera da 18-20 cm andrà benissimo quella).

Montare la panna con due cucchiai di zucchero. La panna dovrà essere ben fredda di frigo, altrimenti non monterà come si deve.

Intanto, sciogliere il cioccolato fondente dapprima spezzettato al microonde o a bagnomaria. Lasciarlo intiepidire aggiungendovi anche una noce di burro.

Dividere la panna montata in due ciotole separate: nella prima, mischiare la panna montata con il cioccolato fuso ormai freddo, nell’altra unire alla panna del caffè liquido freddo (o, se vi piace, del caffè solubile).

Riporre le mousse in frigo fino al loro utilizzo.

Nel frattempo, disporre su una teglia o vassoio piano un foglio di carta forno, quindi adagiarvi i ring da riempire con il semifreddo. Se usate la teglia a cerniera, imburrarla e foderarla con carta forno alla base e ai bordi.

Disporre sul fondo del ring i dischi di pasta biscotto (uno per stampo), quindi versare la mousse al cioccolato, livellando bene con il dorso di un cucchiaio.

Creare uno strato con della pasta biscotto d’avanzo e sbriciolata con le mani e della granella di nocciole.

Versare ora la mousse di caffè, creando il secondo strato del semifreddo. Livellare bene, quindi coprire il semifreddo con un disco di carta forno e refrigerare in freezer per almeno 2-3 ore, fino a che non sarà ben compatto.

Sformare da congelato, così sarà semplice estrarre il semifreddo dallo stampo, e decorare a piacere con del cacao in polvere, delle decorazioni al cioccolato e della granella di nocciole sul bordo del semifreddo.

Conservare in freezer per qualche giorno ed estrarre il semifreddo almeno 15 minuti prima di consumare, per ritrovare la giusta consistenza.

Buon semifreddo al cioccolato e caffè!

Consigli: se non volete preparare la base di pasta biscotto o di pan di Spagna, potete disporre le mousse in uno stampo da plumcake piccolo (oppure raddoppiare le dosi per uno stampo grande da 30 cm). Foderarlo con carta forno, riempire con le mousse a strati e refrigerare in freezer. E’ possibile creare una base di biscotto, o di wafer, o ancora di savoiardi inzuppati nel caffè, come fosse un tiramisù. Inoltre, potete decorare il vostro semifreddo con topping, cioccolato fuso, panna montata, sfoglie di cioccolato (tipo viennetta). Perché non provate anche a preparare piccole monoporzioni? Io l’ho fatto, sono carinissime e pratiche!

*gelso*

semifreddo cioccolato e caffè (1)

Potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

e anche su Google+ e Twitter ;)

Grazie!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *